Discussione:
Necessità di darci un taglio?
(troppo vecchio per rispondere)
Faraone
2008-02-16 19:10:02 UTC
Permalink
Pur in un momento di crisi drammatica per la musica prog a livello non
tanto qualitativo ma di diffusione siamo letteralmente bombardati di
nuove proposte.

Non tanto su supporto fonografico (che anzi visto le non vendite
tendono esponenzialmente a ridursi) ma lo sviluppo incredibile ed
inarrestabile di myspace e youtube ci costringono quotidianamente ad
ascoltare centinaia di proposte senza darci il tempo di capire nulla.

Capisco gli addetti ai lavori come il sottoscritto ma come può una
persona "normale", un normalissimo progfan a godere ancora della
musica.

Non si sente la necessità sempre più impellente di darci un taglio e
la nostalgia di un tempo (neppure troppo lontano, parlo dei primo 90
per esempio) in cui si poteva ancora CAPIRE max 40/50 dischi all'anno?
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
irrlicht
2008-02-16 20:16:52 UTC
Permalink
Post by Faraone
Pur in un momento di crisi drammatica per la musica prog a livello non
tanto qualitativo ma di diffusione siamo letteralmente bombardati di
nuove proposte.
Non tanto su supporto fonografico (che anzi visto le non vendite
tendono esponenzialmente a ridursi) ma lo sviluppo incredibile ed
inarrestabile di myspace e youtube ci costringono quotidianamente ad
ascoltare centinaia di proposte senza darci il tempo di capire nulla.
A parte youtube, che ormai assurge al livello di vera e propria
memoria collettiva e vale un po' a tutti i livelli, il vero
problema è il *troppo* materiale nuovo.
Vanno aggiunti anche siti gratuiti con licenze CC tipo Jamendo,
o le miriadi di netlabel (tutte gratuite)... mai c'è stata tanta
offerta di materiale, bello o brutto che sia.
Se per decenni un appassionato poteva star certo di scremare
tutto cio' che sentiva, e quindi si incanalava da sé in musica
tendenzialmente seria/seriosa, adesso è facilissimo avere
contatto con 'facile ascolto' (eufemismo?) di ogni sorta, il che
implica che, oggi, non è più possibile essere certi di poter fare
una scelta di campo certa.
Post by Faraone
Non si sente la necessità sempre più impellente di darci un taglio e
la nostalgia di un tempo (neppure troppo lontano, parlo dei primo 90
per esempio) in cui si poteva ancora CAPIRE max 40/50 dischi all'anno?
Tempo fa Elton John aveva proposto di chiudere il web, purtroppo
invece la proliferazione di materiale è ormai tentacolare
e ormai le stesse discussioni negli NG diventano sempre più
spesso meri confronti di listini acquisti.
Quello che un tempo era una attitudine solo da ultime pagine
di Record Collector o di Raro sta diventando prassi
generalizzata. Gente che ha in casa centinaia di gigabytes di
materiale può soltanto "confrontare nomi", ma quanto tempo
possa essere dedicato umanamente ad ognuno è ben lungi
dall'essere chiarito.

bye
i.
--
NP: Philamore Lincoln - The North Wind Blew South
GianniV
2008-02-16 21:05:42 UTC
Permalink
Post by Faraone
Non si sente la necessità sempre più impellente di darci un taglio e
la nostalgia di un tempo (neppure troppo lontano, parlo dei primo 90
per esempio) in cui si poteva ancora CAPIRE max 40/50 dischi all'anno?
--
Mauro Moroni
Ciao!
Ti rispondo citando una frase di mio padre, seduto sul mio letto con un il
vinile di "Ummagumma" tra le mani:
"Ecco vedi... penso di conoscerlo come le mie tasche, proprio perchè un
tempo un disco era un acquisto sudato, un evento, un motivo di immensa gioia
per tutto il giro di amici fanatici... tu hai ancora qualche GB di Mp3 che
non hai ancora sentito."

Aggiungo che IMHO il problema è "il consumismo", e l'enorme fretta degli
"artisti", unita a comportamenti tutt'altro che artistici.

E' proprio necessario uploadare su Myspace ogni dannata cosa che viene
registrata su un hard disk? Evidentemente sì.

Ciao!
Gianni
MM
2008-02-16 22:01:31 UTC
Permalink
Post by Faraone
Non tanto su supporto fonografico (che anzi visto le non vendite
tendono esponenzialmente a ridursi) ma lo sviluppo incredibile ed
inarrestabile di myspace e youtube ci costringono quotidianamente ad
ascoltare centinaia di proposte senza darci il tempo di capire nulla.
E tu non ascoltarle. Inteso come invito rivolto a tutti. Personalmente
ho deciso di utilizzare provvisoriamente un metodo di scrematura
particolare, in attesa che su internet nasca qualche punto di
riferimento piu' attendibile dei trilioni di "mia pagina su myspace":
se vedo lo stesso artista citato positivamente da cinque/sei persone
su iamr lo ascolto altrimenti lascio perdere. Ti assicuro che gia'
cosi' ho materiale in sovrabbondanza. Che poi gli utenti di iamr
possano essere o no affidabili e' un altro discorso, il mio e' solo un
esempio di metodo.
Post by Faraone
Capisco gli addetti ai lavori come il sottoscritto ma come può una
persona "normale", un normalissimo progfan a godere ancora della
musica.
Non puo', pertanto dovrebbe cambiare strategia.
Post by Faraone
Non si sente la necessità sempre più impellente di darci un taglio e
la nostalgia di un tempo (neppure troppo lontano, parlo dei primo 90
per esempio) in cui si poteva ancora CAPIRE max 40/50 dischi all'anno?
Questa e' piu' che altro frutto di nostalgia per i bei tempi
pioneristici della riscoperta del prog.

MM
Faraone
2008-02-16 22:47:25 UTC
Permalink
Post by MM
E tu non ascoltarle. Inteso come invito rivolto a tutti. Personalmente
ho deciso di utilizzare provvisoriamente un metodo di scrematura
particolare, in attesa che su internet nasca qualche punto di
se vedo lo stesso artista citato positivamente da cinque/sei persone
su iamr lo ascolto altrimenti lascio perdere. Ti assicuro che gia'
cosi' ho materiale in sovrabbondanza. Che poi gli utenti di iamr
possano essere o no affidabili e' un altro discorso, il mio e' solo un
esempio di metodo.
Un esempio di metodo alquanto bizzarro, se la fauna di IAMR è allo
stesso (dis)livello intellettivo dei vecchi tempi.
Non che la gentaglia che frequenta i siti prog sia migliore, per non
parlare dei "critici", intendiamoci bene...

Il fulcro del problema rimane appunto "trovare un metodo selettivo"
attendibile.
Altrimenti si rischia si di "avere materiale in sovrabbondanza" ma di
perdersi le cose migliori.


--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
Matthias
2008-02-17 08:23:00 UTC
Permalink
Post by Faraone
Il fulcro del problema rimane appunto "trovare un metodo selettivo"
attendibile.
Altrimenti si rischia si di "avere materiale in sovrabbondanza" ma di
perdersi le cose migliori.
Non esiste metodo, come sai delle migliaia di cose che entrambi
ascoltiamo
(male) ogni anno, quelli che restano sul piatto qualche tempo in più
spesso
sono cose che apprezziamo per motivi completamente irrazionali.

Guarda l'ultimo Anekdoten, band che ho sempre ignorato salvo Vemod:
l'ultimo CD,
per quanto oggettivamente un dischetto appena sopra la sufficienza a
me ha divertito parecchio.
E non fare facili ironie, tu che ti eri innamorato di Lanvall :-)

Alla fine l'unica è godersi gli attimi in cui, si scopre, in modo
privatissimo e assolutamente casuale
"la perla" tra le maree di robaccia che quotidianamente ci inquina le
orecchie.

Tanto per fare un esempio: ieri, a casa mia con Teithgan dei Pererin,
disco semplicemente magnifico.

Matt
Faraone
2008-02-17 09:24:27 UTC
Permalink
On Sun, 17 Feb 2008 00:23:00 -0800 (PST), Matthias
Post by Matthias
Non esiste metodo, come sai delle migliaia di cose che entrambi
ascoltiamo
(male) ogni anno, quelli che restano sul piatto qualche tempo in più
spesso
sono cose che apprezziamo per motivi completamente irrazionali.
Vero ma a noi tra le uscite prog ogni anno possono sfuggircene massimo
una decina...
Io parlavo dell'appassionato normale, non del folle o dell'addetto ai
lavori.
Post by Matthias
l'ultimo CD,
per quanto oggettivamente un dischetto appena sopra la sufficienza a
me ha divertito parecchio.
E non fare facili ironie, tu che ti eri innamorato di Lanvall :-)
Beh c'erano anche ragioni personali...e comunque oggi lo trovo
moscietto se la cosa ti può consolare.
Hai ragione,pensa che nell'ultimo mese avrò ascoltato almeno 50 volte
(record mondiale per il sottoscritto) il CD dei Moon Safari, proprio
io che che reggo a stento i Flowers Merd, e non mi vergogno a dirlo,
MI PIACE!
Tra un pò mi piaceranno pure i dischi di Ayreon?
E l'ultimo Anekdoten riascoltandolo un pò non è poi così male.
Post by Matthias
Tanto per fare un esempio: ieri, a casa mia con Teithgan dei Pererin,
disco semplicemente magnifico.
Vabbè tu sei niubbo in fatto di folk, ho in casa i tre originali da 20
anni!
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
wag
2008-02-17 08:36:24 UTC
Permalink
"Faraone"
Post by Faraone
Il fulcro del problema rimane appunto "trovare un metodo selettivo"
attendibile.
Altrimenti si rischia si di "avere materiale in sovrabbondanza" ma di
perdersi le cose migliori.
la ricetta è semplice, prendersi dei punti di riferimento validi, adattarli
ai propri gusti, fidarsi del proprio istinto, rischiare, ascoltare senza
pregiudizi.
w
Faraone
2008-02-17 09:35:05 UTC
Permalink
On Sun, 17 Feb 2008 08:36:24 GMT, "wag"
Post by wag
la ricetta è semplice, prendersi dei punti di riferimento validi, adattarli
ai propri gusti, fidarsi del proprio istinto, rischiare, ascoltare senza
pregiudizi.
Se sostituisci RUBARE a RISCHIARE la ricetta è perfetta.
Sempre che i tuoi punti di riferimento non siano ucher e qualche altro
debosciato simile.
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
tegame di vespucci
2008-02-17 10:26:18 UTC
Permalink
Post by Faraone
Sempre che i tuoi punti di riferimento
Il mondo reale è l'unico punto di riferimento.


tdv
Faraone
2008-02-17 10:34:49 UTC
Permalink
On Sun, 17 Feb 2008 11:26:18 +0100, tegame di vespucci
Post by tegame di vespucci
Il mondo reale è l'unico punto di riferimento.
Allora siamo tutti messi molto male.
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
tegame di vespucci
2008-02-17 10:41:37 UTC
Permalink
Post by Faraone
Post by tegame di vespucci
Il mondo reale è l'unico punto di riferimento.
Allora siamo tutti messi molto male.
O forse una ventata di realismo potrebbe essere
utile a uscire definitivamente dalle consunzioni
di fegato. In fondo era "Aria" quella che implorava
Alan Sorrenti...

tdv
wag
2008-02-17 11:47:38 UTC
Permalink
"Faraone"

*** la ricetta è semplice, prendersi dei punti di riferimento validi,
adattarli ai propri gusti, fidarsi del proprio istinto, rischiare, ascoltare
senza
pregiudizi.
Post by Faraone
Se sostituisci RUBARE a RISCHIARE la ricetta è perfetta.
intendevo rischiare nel senso di provare ad ascoltare anche qualcosa fuori
dai propri normali canoni.
Post by Faraone
Sempre che i tuoi punti di riferimento non siano ucher e qualche altro
debosciato simile.
ucher direi di no, anche se per qualxcosian forse, l'importante è è è è ....
tarare...
quando tu mi parli di album sinfonici imperdibili, debbo per forza cercare
di capire quali sono quelli che potrebbero più interessarmi non psso mica
comprarne 5.000, quando stanz si entusiasma per qualcosa cerco di capire,
magari confrontado il suo parere con quelli di altri, se è solo
un'infatuazione, se è solo un paradosso, sesi è svegliato particolarmente
"dispettoso" o se parla seriamente.
se sento lodare un album da persone il cui giudizio trovo interessante (es.
astator, ma potrebbe essere anche lorici o ucts ecc.) provo ad informarmi
ma poi vado sempre ad istinto.
w
Faraone
2008-02-17 12:08:58 UTC
Permalink
On Sun, 17 Feb 2008 11:47:38 GMT, "wag"
Post by wag
quando tu mi parli di album sinfonici imperdibili, debbo per forza cercare
di capire quali sono quelli che potrebbero più interessarmi non psso mica
comprarne 5.000,
Ma è piuttosto semplice: basta che tu mi dica i tuoi 30 album prog
preferiti e te ne posso indicare almeno 200 con possibilità di errore
intorno al 4/5%
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
wag
2008-02-17 12:44:46 UTC
Permalink
"Faraone"
Post by Faraone
Ma è piuttosto semplice: basta che tu mi dica i tuoi 30 album prog
preferiti e te ne posso indicare almeno 200 con possibilità di errore
intorno al 4/5%
adesso provo(fra quelli convenzionalmente indicati come prog) :

trespass
a saucerful of secrets
faust
monster movie
neu
tanz der lemmings
aktuala
larks tongues in aspic
arbeit macht frei
carnascialia
bundles
pawn hearts
If I Could Do It All Over Again, I'd Do It All Over You
rock bottom
matching mole
Ralf & Florian
Angel's Egg
For Your Pleasure
Yeti
Sulle Corde di Aries
Ash Ra Tempel (1971)
Changes (1972)
Magma Live (1975)
Faraone
2008-02-17 13:11:04 UTC
Permalink
On Sun, 17 Feb 2008 12:44:46 GMT, "wag"
Post by wag
trespass
a saucerful of secrets
faust
monster movie
neu
tanz der lemmings
aktuala
larks tongues in aspic
arbeit macht frei
carnascialia
bundles
pawn hearts
If I Could Do It All Over Again, I'd Do It All Over You
rock bottom
matching mole
Ralf & Florian
Angel's Egg
For Your Pleasure
Yeti
Sulle Corde di Aries
Ash Ra Tempel (1971)
Changes (1972)
Magma Live (1975)
In pratica ti piacciono quasi tutti i sottogeneri del prog: lo zeuhl,
il jazz/rock, il krautrock, la scena di Canterbury, l'ethnic-prog, il
folk/prog, la psichedelia...

A questo punto basta che tu eviti il sinfonico in genere e hai buone
possibilità che il disco prog che prendi ti piaccia.

C'è quel Trespass in cima che lascia perplessi ma in fondo poco
cambia.

Insomma è facile, ti piacciono gli Aktuala?
ti piaceranno Telaio Magnetico, IP Son Group, Maad, Messina, parecchia
roba cramps...

Ti piacciono Ash Ra Tempel, Amon Duul II, Kraftwerk, Neu, Can e Faust?
Bene, gradirai allora Agitation free, Annexus Quam, Between, Cluster,
Cosmic Jokers, Embryo, Emtidi, i Flute & Voice, alcune cose dei Guru
Guru, i primi Kraan, i Missus beastley, i primi Mythos etc etc

Ti piacciono i Roxy? Prova i Cockney Rebels di Steve Harley

Ti piacciono i Magma e insieme i Crimson di Larks e il Wyatt di Rock
Bottom?

Prova i primi Heldon, gli Arachnoid, gli Archaia, gli Artcane, gli
Eskaton, il Flamen Diales, il Forgas di Cocktail, i Lard Free, i
Mosaic, il Nyl (questo in verità è più Amon duul) fino ad arrivatee al
wyattiamo Thollot, solo per rimanere in Francia e nei seventies...

E così via, partendo dai gruppi dei settanta per arrivare a quelli
90...

In un paio di mesi, ammesso che abbia un mucchio di soldi da spendere
o un mulo bel efficiente, hai tra le mani un migliaio di dischi di cui
non porai più fare a meno.

--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
out of the unknown
2008-02-17 14:08:54 UTC
Permalink
Post by Faraone
IP Son Group, Maad, Messina,
Bellini i primi due, il Lovisoni/Messina è un capolavoro
assoluto quasi a livello dell'Aries.
Ma direi che apprezzerebbe anche il Silvano Chimenti
di "Droga" (1970), o al limite il Blue Phantom,
probabilmente anche le produzioni di Sciascia dei
primi Pooh...

oou
wag
2008-02-18 08:00:15 UTC
Permalink
"Faraone"
Post by Faraone
Insomma è facile, ti piacciono gli Aktuala?
Ti piacciono Ash Ra Tempel, Amon Duul II, Kraftwerk, Neu, Can e Faust?
Ti piacciono i Roxy?
Ti piacciono i Magma e insieme i Crimson di Larks e il Wyatt di Rock
Bottom?
ok, ti ringrazio per i nomi che mi hai segnalato.
però il succo per me è un altro, non ho voglia (non ha senso) di continuare
ad approfondire un genere di cui più o meno conosco tutti gli album più
importanti.
credo sia più giusto (magari solo per me) provare ad allargare il campo a
cose nuove e/o diverse, io ho la presunzione di affermare che sono in grado
di apprezzare anche cose lontane dai miei ascolti abituali.
ciao
w
np : Mujician and The Gregorian Ensemble: Bristol concert
(tipo questo, conosci?)
Faraone
2008-02-18 08:09:44 UTC
Permalink
Post by wag
ok, ti ringrazio per i nomi che mi hai segnalato.
però il succo per me è un altro, non ho voglia (non ha senso) di continuare
ad approfondire un genere di cui più o meno conosco tutti gli album più
importanti.
Megarotfl.

Per dire che "conosci gli album più importanti" ti mancano "almeno"
5000 ascolti...

--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
wag
2008-02-18 08:14:14 UTC
Permalink
"Faraone"
Post by Faraone
Per dire che "conosci gli album più importanti" ti mancano "almeno"
5000 ascolti...
certo, ma io non sono un critico musicale, non aspiro neanche ad esserlo.
so solo che, salvo alcuni casi, più che approfondire un genere od un artista
preferisco svariare ed approcciare generi e/o artisti nuovi.
w
Faraone
2008-02-18 08:50:39 UTC
Permalink
Post by wag
certo, ma io non sono un critico musicale, non aspiro neanche ad esserlo.
so solo che, salvo alcuni casi, più che approfondire un genere od un artista
preferisco svariare ed approcciare generi e/o artisti nuovi.
Beh ognuno è libero di suicidarsi con cagate immonde come meglio gli
aggrada :-)

--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
UCTS
2008-02-18 09:14:31 UTC
Permalink
Post by Faraone
Post by wag
certo, ma io non sono un critico musicale, non aspiro neanche ad esserlo.
so solo che, salvo alcuni casi, più che approfondire un genere od un artista
preferisco svariare ed approcciare generi e/o artisti nuovi.
Beh ognuno è libero di suicidarsi con cagate immonde come meglio gli
aggrada :-)
*** fammi capire, essendo, a quanto leggo, tutto il giorno impiegato a
scandagliare i gruppi prog più oscuri, provenienti dai più remoti angoli del
Pianeta, su quali basi ritieni che tutte le nuove uscite non prog siano
cagate?
Tanto per farmi un'idea, che hai ascoltato, uscito negli ultimi due anni, di
non prog, non jazz, non neofolk? E non spararmi i soliti coldplay, o doves,
quali esempi negativi, perchè non c'è nessuno, almeno su iamr, ad
ascoltarli.

danke
UCTS <°(((((><
np Von Sudenfed, Tromatic Reflexxions

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Faraone
2008-02-18 09:28:48 UTC
Permalink
Post by UCTS
Tanto per farmi un'idea, che hai ascoltato, uscito negli ultimi due anni, di
non prog, non jazz, non neofolk? E non spararmi i soliti coldplay, o doves,
quali esempi negativi, perchè non c'è nessuno, almeno su iamr, ad
ascoltarli.
A quasi 50 anni penso di aver individuato quali siano i generi più
confacenti alla mia rotonda personalità: folk, prog, jazz, un pò di
blues e psyc.
E sono IMO i generi più nobili mentre, anche grazie agli ascolti di
molti amici, sono arrivato alla conclusione drastica che tanta musica
indie che piace ai poveretti di IAMR faccia letteralmente vomitare.

Quindi, visto che pur avendo migliaia di dischi,nei generi che amo si
scoprono giornalmente perle nascoste, non vedo perchè dovrei abbassare
il tenore culturale dei miei ascolti con patetici tentativi di
distruzioni musicale che possono andar bene per ventenni blowuppari
con personalita = 0 e per vecchiacci ultracinquantenni che ritengono
ancora oggi che il punk fosse un genere musicale.
Cordialità.
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
UCTS
2008-02-18 10:09:30 UTC
Permalink
Il 18 Feb 2008, 10:28, Faraone <***@ilnewprog.it> ha scritto: > On Mon, 18
Feb 2008 09:14:31 GMT, ***@kenobi.com (UCTS) wrote:> A quasi 50 anni
penso di aver individuato quali siano i generi più> confacenti alla mia
rotonda personalità:

*** beh su questo non c'è alcun dubbio.
E sono IMO i generi più nobili mentre, anche grazie agli ascolti di> molti
amici, sono arrivato alla conclusione drastica che tanta musica> indie che
piace ai poveretti di IAMR faccia letteralmente vomitare.

*** ecco, qui non ci siamo. Permettimi di dubitare fortemente che tu possa
frequentare gente con una conoscenza del rock indipendente sufficientemente
vasta e che soprattutto ti tenga informato giornalmente, in modo che tu
possa con un buon margine di sicurezza dichiarare che tra i duecento milioni
di nuove uscite non ci sia qualche cosa di veramente valido. E' come se
Lorici ogni tanto mi masterizzasse qualche disco prog e da quello io fossi
in grado di trarre delle conclusioni sull'attuale stato di salute della
scena prog interplanetaria. Oltretutto ho citato non a caso Doves e Coldplay
quali esempio di musica merdosa e che vengono spesso usati in questa sede
per sfottere chiunque tenti di approcciarsi ad altri generi. Ecco, ti
informo che costoro potrebbero al massimo rappresentare un esempio di certo
pop britannico easy listening primi anni 2000 e non certamente la musica
indie del momento.
Quindi, visto che pur avendo migliaia di dischi,nei generi che amo si>
scoprono giornalmente perle nascoste,

*** permettimi, ma questa si chiama pigrizia. Credo che ascoltare
esclusivamente ciò che risulta rassicurante perchè ne conosciamo a menadito
le dinamiche non sia il massimo, intellettualmente parlando. E' un po' come
andare in vacanza sempre nello stesso posto; i pensionati lo fanno :-)

non vedo perchè dovrei abbassare> il tenore culturale dei miei ascolti con
patetici tentativi di> distruzioni musicale che possono andar bene per
ventenni blowuppari> con personalita = 0

*** Vedi sopra. Di notte tutti i gatti sono bigi.

e per vecchiacci ultracinquantenni che ritengono> ancora oggi che il punk
fosse un genere musicale.

*** il punk non piace nemmeno a me.
ciao
UCTS <°((((((><


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Faraone
2008-02-18 19:44:06 UTC
Permalink
Post by UCTS
*** ecco, qui non ci siamo. Permettimi di dubitare fortemente che tu possa
frequentare gente con una conoscenza del rock indipendente sufficientemente
vasta e che soprattutto ti tenga informato giornalmente, in modo che tu
possa con un buon margine di sicurezza dichiarare che tra i duecento milioni
di nuove uscite non ci sia qualche cosa di veramente valido. E' come se
Lorici ogni tanto mi masterizzasse qualche disco prog e da quello io fossi
in grado di trarre delle conclusioni sull'attuale stato di salute della
scena prog interplanetaria. Oltretutto ho citato non a caso Doves e Coldplay
quali esempio di musica merdosa e che vengono spesso usati in questa sede
per sfottere chiunque tenti di approcciarsi ad altri generi. Ecco, ti
informo che costoro potrebbero al massimo rappresentare un esempio di certo
pop britannico easy listening primi anni 2000 e non certamente la musica
indie del momento.
Conoscere tutto è ovviamente impossibile, è quasi impossibile tenersi
aggiornati costantemente sulle uscite di un solo genere ma
un'infarinatura su tutto il resto ce l'ho.
Non mi interessa approfondire oltre visto che quello che ho sentito
non mi piace.
Post by UCTS
Quindi, visto che pur avendo migliaia di dischi,nei generi che amo si>
scoprono giornalmente perle nascoste,
*** permettimi, ma questa si chiama pigrizia. Credo che ascoltare
esclusivamente ciò che risulta rassicurante perchè ne conosciamo a menadito
le dinamiche non sia il massimo, intellettualmente parlando. E' un po' come
andare in vacanza sempre nello stesso posto; i pensionati lo fanno :-)
Pigrizia? Ma ROTFL.
Visto che io i CD li compro e non li rubo mi pare ovvio seguire quello
che più mi interessa, visto che fare questo mi costa, tra vinili e Cd,
ben oltre 1000 euro al mese.
Che poi ci sia un sottile senso di superiorità di essere progster e
non ultrasonico e di ritenire che oggi non esista e non possa esistere
musica migliore (non dico certo più attuale!) è pure incontestabile ma
credo che poi al mondo non interessi molto sapere cosa pensi del rock
il Faraone....
Post by UCTS
e per vecchiacci ultracinquantenni che ritengono> ancora oggi che il punk
fosse un genere musicale.
*** il punk non piace nemmeno a me.
credo non piaccia ad ogni persona con un cervello un minimo
funzionante dentro la scatola cranica.

Certo che se a molti piace la figa pelosa (l'obbrobbrio più grande che
un essere umano di sesso maschile debba sopportare) non mi meraviglio
certo se qualcuno considera ancora oggi i Clash dei riferimenti.
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
punkinaro
2008-02-19 12:34:28 UTC
Permalink
Post by Faraone
Post by UCTS
e per vecchiacci ultracinquantenni che ritengono> ancora oggi che il punk
fosse un genere musicale.
*** il punk non piace nemmeno a me.
credo non piaccia ad ogni persona con un cervello un minimo
funzionante dentro la scatola cranica.
$$$
potete dire quello che volete, ma i Minor Threat e i Bad Brains dal
vivo spaccavano, altro che palle
Faraone
2008-02-19 12:39:55 UTC
Permalink
On Tue, 19 Feb 2008 04:34:28 -0800 (PST), punkinaro
Post by punkinaro
potete dire quello che volete, ma i Minor Threat e i Bad Brains dal
vivo spaccavano, altro che palle
Esprimiti in un linguaggio più consono alla tua età e al decoro della
tua professione.

Sono megastufo di ascoltare ex punk oggi direttori di banca e
commercialisti che parlano come fan sedicenni dei merd theatre.
Altro che no future.
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
punkinaro
2008-02-19 13:43:26 UTC
Permalink
On Tue, 19 Feb 2008 04:34:28 -0800 (PST),punkinaro
Post by punkinaro
potete dire quello che volete, ma i Minor Threat e i Bad Brains dal
vivo spaccavano, altro che palle
Esprimiti in un linguaggio più consono alla tua età e al decoro della
tua professione.
Sono megastufo di ascoltare ex punk oggi direttori di banca e
commercialisti che parlano come fan sedicenni dei merd theatre.
Altro che no future.
$$$
ma che decoro, siamo nel mezzo di una recessione, altro che palle,
sono giu` del 20% perche` la gente e` deficiente e si e` caricata di
debiti, there is no future in retail sales

non sono un ex-punk, non mi sono mai messo il sapone nei capelli o la
spilletta in bocca, ma sinceramente sono ultrastufo di leggere giudizi
eurocentrici su un qualcosa che fu tipico del contesto americano del
tempo.
Si butta tutto nel pentolone, i Clash e i Dead Kennedys, e si mescola
col cucchiaio di legno. Ma la differenza c`e` tra UK e USA, ed e`
enorme. In realta` alcune cose del punk americano furono veramente
profetiche, give me convenience o give me death?
--
Mauro Moronihttp://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
pankinaro
2008-02-19 14:19:47 UTC
Permalink
Post by punkinaro
On Tue, 19 Feb 2008 04:34:28 -0800 (PST),punkinaro
Post by punkinaro
potete dire quello che volete, ma i Minor Threat e i Bad Brains dal
vivo spaccavano, altro che palle
Esprimiti in un linguaggio più consono alla tua età e al decoro della
tua professione.
Sono megastufo di ascoltare ex punk oggi direttori di banca e
commercialisti che parlano come fan sedicenni dei merd theatre.
Altro che no future.
$$$
ma che decoro, siamo nel mezzo di una recessione, altro che palle,
sono giu` del 20% perche` la gente e` deficiente e si e` caricata di
debiti, there is no future in retail sales
non sono un ex-punk, non mi sono mai messo il sapone nei capelli o la
spilletta in bocca, ma sinceramente sono ultrastufo di leggere giudizi
eurocentrici su un qualcosa che fu tipico del contesto americano del
tempo.
Si butta tutto nel pentolone, i Clash e i Dead Kennedys, e si mescola
col cucchiaio di legno. Ma la differenza c`e` tra UK e USA, ed e`
enorme. In realta` alcune cose del punk americano furono veramente
profetiche, give me convenience o give me death?
ma falla finita......hai fatto 24 battute de tastiera pe sostituì 8
accenti......aripijate

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Faraone
2008-02-19 14:33:48 UTC
Permalink
On Tue, 19 Feb 2008 05:43:26 -0800 (PST), punkinaro
Post by punkinaro
ma che decoro, siamo nel mezzo di una recessione, altro che palle,
sono giu` del 20% perche` la gente e` deficiente e si e` caricata di
debiti, there is no future in retail sales
Ma se stiamo dominando dappertutto e stasera umilieremo gli ingl esi,
altro che recessione!
Post by punkinaro
non sono un ex-punk, non mi sono mai messo il sapone nei capelli o la
spilletta in bocca, ma sinceramente sono ultrastufo di leggere giudizi
eurocentrici su un qualcosa che fu tipico del contesto americano del
tempo.
Si butta tutto nel pentolone, i Clash e i Dead Kennedys, e si mescola
col cucchiaio di legno. Ma la differenza c`e` tra UK e USA, ed e`
enorme. In realta` alcune cose del punk americano furono veramente
profetiche, give me convenience o give me death?
Give you shit,both US and UK punk sux!
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
out of the unknown
2008-02-19 23:11:48 UTC
Permalink
In realta` alcune cose del punk USA furono veramente
profetiche
Vorrai dire qualcosa del POSTpunk, tipo i Tuxedomoon,
a cui voi facevate fare la fame e sono stati salvati
dalla Materiali Sonori e Disques du Crepuscule...

Ma tutto questo è storia.

[Per la recessione: hai pensato di trasferirti in Cina
con tutto il negozio? In fondo a Shanghai il clima
è meno orrendo che in Minnesota, e puoi sempre andare
a pescare sul Fiume Giallo]

oou

MM
2008-02-18 16:49:57 UTC
Permalink
Post by Faraone
Post by wag
ok, ti ringrazio per i nomi che mi hai segnalato.
però il succo per me è un altro, non ho voglia (non ha senso) di continuare
ad approfondire un genere di cui più o meno conosco tutti gli album più
importanti.
Megarotfl.
Per dire che "conosci gli album più importanti" ti mancano "almeno"
5000 ascolti...
Se sei fissato con un solo genere, sicuramente, altrimenti e' follia
pura. Comunque e' una discussione inutile, nella tua concezione di
ascolto non si prende nemmeno lontanamente in considerazione il fatto
che qualcuno possa essere interessato ad altri generi, pertanto
chiunque non conosca 5000 dischi prog ti sembra un idiota. Ognuno ha
le sue convinzioni.

MM
Faraone
2008-02-18 16:53:11 UTC
Permalink
Post by MM
Se sei fissato con un solo genere, sicuramente, altrimenti e' follia
pura. Comunque e' una discussione inutile, nella tua concezione di
ascolto non si prende nemmeno lontanamente in considerazione il fatto
che qualcuno possa essere interessato ad altri generi
Io come riportato sopra sono interessato ad almeno 5 generi e a
qualche decina di sottogeneri.
Post by MM
chiunque non conosca 5000 dischi prog ti sembra un idiota.
no un ignorante, mi pare diverso
Post by MM
Ognuno ha
le sue convinzioni.
Ma di Faraone deo gratia ce n'è uno solo...
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
MM
2008-02-18 17:11:56 UTC
Permalink
Post by Faraone
Post by MM
Se sei fissato con un solo genere, sicuramente, altrimenti e' follia
pura. Comunque e' una discussione inutile, nella tua concezione di
ascolto non si prende nemmeno lontanamente in considerazione il fatto
che qualcuno possa essere interessato ad altri generi
Io come riportato sopra sono interessato ad almeno 5 generi e a
qualche decina di sottogeneri.
Grazie, tu lo fai di mestiere, capisci che non tutti possono ascoltare
musica tutto il giorno, anche se a parecchi piacerebbe.
Post by Faraone
Post by MM
chiunque non conosca 5000 dischi prog ti sembra un idiota.
no un ignorante, mi pare diverso
Potrei anche essere daccordo, capisco che un appassionato di
progressive come te possa permettersi di giudicare ignorante in
materia praticamente chiunque. Pero' ci vuole un minimo di coerenza:
se chi non conosce 5000 dischi prog e' ignorante, forse chi non
conosce 5000 dischi punk o indie rock lo e' altrettanto e dovrebbe
evitare di sparar giudizi. Altrimenti le tue parole hanno lo stesso
valore di quelle di ucher che senza aver mai ascoltato un disco
sinfonico e' assolutamente convinto che il genere faccia cagare.
Post by Faraone
Post by MM
Ognuno ha
le sue convinzioni.
Ma di Faraone deo gratia ce n'è uno solo...
Indulgere in lodi a se' stesso non e' mai un'argomentazione molto
valida, se non per se' stessi.

Comunque, colgo l'occasione per chiederti un paio di titoli, visto che
sto faticando a trovare quel che cerco. ho recentemente acquistato
l'album Sam Apple Pie, non credo sia necessario che ti illustri il
contenuto, sebbene non sia nulla di particolarmente straordinario l'ho
trovato parecchio gradevole e sto cercando artisti simili,
naturalmente fra i cosiddetti artisti minori. Qualche nome?

MM
Dave Astator
2008-02-18 17:43:31 UTC
Permalink
Post by MM
l'album Sam Apple Pie
blaHHH!

, non credo sia necessario che ti illustri il
Post by MM
contenuto, sebbene non sia nulla di particolarmente straordinario l'ho
trovato parecchio gradevole e sto cercando artisti simili,
naturalmente fra i cosiddetti artisti minori. Qualche nome?
a proposito dell'inutilità (a volte) di esplorare un genere oltre un ragionevole limite,
nelle mie peregrinazion in cerca di qualcosa che si avvicinasse ai divini sabbath
di NIB, mi sono imbattuto in questi soggetti parimenti ciofecosi, probabilmente
tutti una spanna sopra SAP:

Murphy Blend 70 First Loss
Charlies 70 Buttocks
Broken Glass 75
hard stuff 72 bullet proof
Wicked Lady Psychotic Overkill
Power of Zeus 70 Power of Zeus
Dogfeet - 70 Dogfeet
Zipper 75
Hackensack 74 Up the Hardway
Megaton (uk '71) 71 Megaton
Wizard 71 Wizard
Negative Space
Stray Dog Stray Dog
Slade Slayed
Mighty Baby Mighty Baby
Old Man & The Sea Old Man & The Sea
Strider 73 Exposed
Lucifer's Friend 73 where the groupies killed the blues
International Harvester 69 Sov Gott Rose-Marie
Friedhof Friedhof
Locomotive GT I Locomotive GT I
Humble Pie Smokin'
Bodkin Bodkin
Tempest Tempest
Zior Zior
Toe Fat Toe Fat
Basement Wall
BOA - Wrong Road
Faraone
2008-02-18 18:28:55 UTC
Permalink
On Mon, 18 Feb 2008 18:43:31 +0100, "Dave Astator"
<***@geocities.com> wrote:


Se questi sono ciofeche la raccolta di patate è una buona soluzione,
anzi io ordinerei i lavori forzati.
Post by Dave Astator
Murphy Blend 70 First Loss
Charlies 70 Buttocks
Dogfeet - 70 Dogfeet
Hackensack 74 Up the Hardway
Megaton (uk '71) 71 Megaton
Mighty Baby Mighty Baby
Old Man & The Sea Old Man & The Sea
International Harvester 69 Sov Gott Rose-Marie
Friedhof Friedhof
Locomotive GT I Locomotive GT I
Humble Pie Smokin'
Bodkin Bodkin
Tempest Tempest
Zior Zior
Toe Fat Toe Fat
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
Dave Astator
2008-02-18 18:36:41 UTC
Permalink
Post by Faraone
On Mon, 18 Feb 2008 18:43:31 +0100, "Dave Astator"
Se questi sono ciofeche la raccolta di patate è una buona soluzione,
anzi io ordinerei i lavori forzati.
è la bontà che ti frega, l'ho sempre detto. peppe al tuo confronto è uno spietato
stroncatore di carriere.

non ho neanche messo robe tipo i cactus, ma quelli vanno fuori scala.
Post by Faraone
Post by Dave Astator
Murphy Blend 70 First Loss
Charlies 70 Buttocks
Dogfeet - 70 Dogfeet
Hackensack 74 Up the Hardway
Megaton (uk '71) 71 Megaton
Mighty Baby Mighty Baby
Old Man & The Sea Old Man & The Sea
International Harvester 69 Sov Gott Rose-Marie
Friedhof Friedhof
Locomotive GT I Locomotive GT I
Humble Pie Smokin'
Bodkin Bodkin
Tempest Tempest
Zior Zior
Toe Fat Toe Fat
Faraone
2008-02-18 19:34:18 UTC
Permalink
On Mon, 18 Feb 2008 19:36:41 +0100, "Dave Astator"
Post by Dave Astator
è la bontà che ti frega, l'ho sempre detto. peppe al tuo confronto è uno spietato
stroncatore di carriere.
quello che invece frega te è la non competenza :-)
Post by Dave Astator
non ho neanche messo robe tipo i cactus, ma quelli vanno fuori scala.
ottimi i Cactus, specie One way or another.

Ma immagino che a te facciano cagare pure i Mountain di Leslie West...
Post by Dave Astator
Post by Dave Astator
Murphy Blend 70 First Loss
Charlies 70 Buttocks
Dogfeet - 70 Dogfeet
Hackensack 74 Up the Hardway
Megaton (uk '71) 71 Megaton
Mighty Baby Mighty Baby
Old Man & The Sea Old Man & The Sea
International Harvester 69 Sov Gott Rose-Marie
Friedhof Friedhof
Locomotive GT I Locomotive GT I
Humble Pie Smokin'
Bodkin Bodkin
Tempest Tempest
Zior Zior
Toe Fat Toe Fat
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
Dave Astator
2008-02-19 01:04:59 UTC
Permalink
Post by Faraone
On Mon, 18 Feb 2008 19:36:41 +0100, "Dave Astator"
Post by Dave Astator
è la bontà che ti frega, l'ho sempre detto. peppe al tuo confronto è uno spietato
stroncatore di carriere.
quello che invece frega te è la non competenza :-)
au contraire, la non competenza è una cara amica
Post by Faraone
Post by Dave Astator
non ho neanche messo robe tipo i cactus, ma quelli vanno fuori scala.
ottimi i Cactus, specie One way or another.
mmm...ottimi per un bbq in arizona, te lo concedo...
Post by Faraone
Ma immagino che a te facciano cagare pure i Mountain di Leslie West...
mi fanno cagare i toe fat. i mountain sono di un'altra categoria, west è bravo, è che non mi piace
il genere, manca la finezza, la lucidità compositiva, il background jazz dell'accoppiata butler/ward.
questa roba di grana grossa la lascio alla progenie di carù, allmann compresi, annessi
e connessi (ci metto anche buona parte dei cream, per par condicio, tolte le cose più
brillanti tipo sunshine of your love, badge, white room etc.).
MM
2008-02-18 18:28:57 UTC
Permalink
On Mon, 18 Feb 2008 18:43:31 +0100, "Dave Astator"
Post by Dave Astator
Post by MM
l'album Sam Apple Pie
blaHHH!
In effetti si, ma al momento sono particolarmente propenso a questo
genere di ascolti. Fase british blues a tutti i costi.
Post by Dave Astator
, non credo sia necessario che ti illustri il
Post by MM
contenuto, sebbene non sia nulla di particolarmente straordinario l'ho
trovato parecchio gradevole e sto cercando artisti simili,
naturalmente fra i cosiddetti artisti minori. Qualche nome?
a proposito dell'inutilità (a volte) di esplorare un genere oltre un ragionevole limite,
nelle mie peregrinazion in cerca di qualcosa che si avvicinasse ai divini sabbath
di NIB, mi sono imbattuto in questi soggetti parimenti ciofecosi, probabilmente
cuttone
A parte il fatto che non concordo sul fatto che siano ciofecosi
(meriteresti sprangate per non gradire Tempest), direi che si tratta
di album leggermente piu' hard del Sam Apple Pie. Stavo cercando
qualcosa di strettamente simile. Alcuni titoli non li conosco,
provero' ad ascoltarli.

Per quanto riguarda i Sabbath: gia' e' complicato trovare una band che
possa degnamente avvicinarsi al loro stile, oltretutto pretendi di
trovare artisti che si rifacciano ad un singolo brano... direi che
puoi abbandonare l'impresa. Tutto cio' che mi viene in mente non credo
ti possa suonare come nuovo: gli Stray dell'ultima traccia di Suicide,
forse i Budgie un paio di pezzi dell'omonimo...

MM
Dave Astator
2008-02-19 01:00:51 UTC
Permalink
Post by Faraone
On Mon, 18 Feb 2008 18:43:31 +0100, "Dave Astator"
A parte il fatto che non concordo sul fatto che siano ciofecosi
(meriteresti sprangate per non gradire Tempest
i tempest sono come l'inter di una volta, leggevi la formazione, poi li vedevi giocare
e ti chiedevi perchè, cosa c'era di sbagliato...
Post by Faraone
Per quanto riguarda i Sabbath: gia' e' complicato trovare una band che
possa degnamente avvicinarsi al loro stile, oltretutto pretendi di
trovare artisti che si rifacciano ad un singolo brano...
non necessariamente un singolo brano, diciamo ciò che gli girava attorno in quel
breve periodo di tempo, prima di diventare la macchietta che sono diventati
Post by Faraone
gli Stray dell'ultima traccia di Suicide,
ma dici il pezzo omonimo?
Post by Faraone
forse i Budgie un paio di pezzi dell'omonimo...
i budgie fino a Never turn your back on a friend compreso forse sono quelli
che gli erano più vicini.
irrlicht
2008-02-18 19:41:48 UTC
Permalink
Post by Dave Astator
Megaton (uk '71) 71 Megaton
Mio dio, il Megaton deramiano è di una bruttezza tragica
(forse il più brutto deram mai uscito)...
Post by Dave Astator
Mighty Baby Mighty Baby
Questo è filo-californiano e ha più a che vedere
con gli HP Lovecraft e gli Illinois Speed Press
che con l'hard. Se non a Wag, almeno ad Air
piacerebbe moltissimo (ma quello si cucca i Keane,
mah)
Post by Dave Astator
International Harvester 69 Sov Gott Rose-Marie
Una specie di zuppa tra Can e Amon Duul
anche qui trovarci dell'hard non saprei :-)
Post by Dave Astator
Bodkin Bodkin
Tempest Tempest
Zior Zior
Toe Fat Toe Fat
Terrificante sequenza; dimmi che
ti è venuta così per caso.

i.
Dave Astator
2008-02-19 01:06:38 UTC
Permalink
Post by irrlicht
Post by Dave Astator
Megaton (uk '71) 71 Megaton
Mio dio, il Megaton deramiano è di una bruttezza tragica
(forse il più brutto deram mai uscito)...
è stato un brutto colpo in effetti
Post by irrlicht
Post by Dave Astator
International Harvester 69 Sov Gott Rose-Marie
Una specie di zuppa tra Can e Amon Duul
anche qui trovarci dell'hard non saprei :-)
There Is No Other Place è una specie di hard boogie, comunque sì, difficile da classificare
Post by irrlicht
Post by Dave Astator
Bodkin Bodkin
Tempest Tempest
Zior Zior
Toe Fat Toe Fat
Terrificante sequenza; dimmi che
ti è venuta così per caso.
no, ho cercato tutti i dischi taggati hard rock con voto sotto la sufficienza.
Faraone
2008-02-18 09:01:44 UTC
Permalink
Post by wag
la presunzione di affermare che sono in grado
di apprezzare anche cose lontane dai miei ascolti abituali.
Okkio però a non fare la fine del Lorici: da figlio del prog a figlio
di Carù...
--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
wag
2008-02-18 09:06:34 UTC
Permalink
"Faraone"
Post by Faraone
Okkio però a non fare la fine del Lorici: da figlio del prog a figlio
di Carù...
beh, ma io non sono mai stato figlio del prog, sono partito da new wave e
psych, ora forse il mio genere preferito è il folk-rock british.
w
Dave Astator
2008-02-18 16:10:11 UTC
Permalink
Post by wag
"Faraone"
Post by Faraone
Insomma è facile, ti piacciono gli Aktuala?
Ti piacciono Ash Ra Tempel, Amon Duul II, Kraftwerk, Neu, Can e Faust?
Ti piacciono i Roxy?
Ti piacciono i Magma e insieme i Crimson di Larks e il Wyatt di Rock
Bottom?
ok, ti ringrazio per i nomi che mi hai segnalato.
però il succo per me è un altro, non ho voglia (non ha senso) di continuare ad approfondire un genere di cui più o meno conosco
tutti gli album più importanti.
il Madden & Harris è effettivamente da sentire, non so quanto facilmente reperibile.
Post by wag
credo sia più giusto (magari solo per me) provare ad allargare il campo a cose nuove e/o diverse, io ho la presunzione di
affermare che sono in grado di apprezzare anche cose lontane dai miei ascolti abituali.
A rolling stone gathers no moss
wag
2008-02-18 16:17:08 UTC
Permalink
"Dave Astator"
Post by Dave Astator
il Madden & Harris è effettivamente da sentire, non so quanto facilmente reperibile.
non si sa mai, ora è in wish list...
Post by Dave Astator
A rolling stone gathers no moss
yep
w
MM
2008-02-18 16:41:57 UTC
Permalink
Post by wag
sono in grado
di apprezzare anche cose lontane dai miei ascolti abituali.
Suvvia, io ti voglio bene, ma non esageriamo.

MM
Mendoza
2008-02-18 16:45:00 UTC
Permalink
Post by MM
Post by wag
sono in grado
di apprezzare anche cose lontane dai miei ascolti abituali.
Suvvia, io ti voglio bene, ma non esageriamo.
E' vero, ne sono testimone: anni fa gli mandai Presence, degli Zeps, che non
conosceva. Gli piacque.
--
Mendoza.
www.myspace.com/mendozametal
MM
2008-02-18 16:51:42 UTC
Permalink
Post by Mendoza
Post by MM
Post by wag
sono in grado
di apprezzare anche cose lontane dai miei ascolti abituali.
Suvvia, io ti voglio bene, ma non esageriamo.
E' vero, ne sono testimone: anni fa gli mandai Presence, degli Zeps, che non
conosceva. Gli piacque.
Ok, adesso provo a mandargli 50 dischi metal e vediamo quanto e'
mentalmente aperto. :)

MM
wag
2008-02-18 17:09:36 UTC
Permalink
"MM" <
Post by MM
Ok, adesso provo a mandargli 50 dischi metal e vediamo quanto e'
mentalmente aperto. :)
in effetti non mi sento molto metalmente aperto...
;-)
w
Con Zeman contro il sistema
2008-02-17 19:35:52 UTC
Permalink
Post by Faraone
Il fulcro del problema rimane appunto "trovare un metodo selettivo"
attendibile.
Comprare vecchi vinili "ad minkiam" su ebay?

P.S. Jinetes negros capolavoro assoluto, thank you very much!
Faraone
2008-02-17 20:50:12 UTC
Permalink
On Sun, 17 Feb 2008 11:35:52 -0800 (PST), Con Zeman contro il sistema
Post by Con Zeman contro il sistema
Comprare vecchi vinili "ad minkiam" su ebay?
Ad minkiam un cazzo...
Post by Con Zeman contro il sistema
P.S. Jinetes negros capolavoro assoluto, thank you very much!
Silenzio che me lo scaricano!


--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
Con Zeman contro il sistema
2008-02-17 21:44:14 UTC
Permalink
Anche Obscura non scherza.
Faraone
2008-02-17 21:47:20 UTC
Permalink
On Sun, 17 Feb 2008 13:44:14 -0800 (PST), Con Zeman contro il sistema
Post by Con Zeman contro il sistema
Anche Obscura non scherza.
Sssssh oggi in Italia esiste solo UNA label e DUE dischi, non lo sai?

--
Mauro Moroni
http://www.myspace.com/mellowrecordsmusic
Continua a leggere su narkive:
Loading...