Discussione:
La più bella suite del prog italiano
(troppo vecchio per rispondere)
gavinoso
2005-04-14 13:22:04 UTC
Permalink
1) Il giardino del mago
2)
3)
4)
5)

g
extra
2005-04-14 13:21:10 UTC
Permalink
Post by gavinoso
1) Il giardino del mago
2)
3)
4)
5)
g
la mia minchia .

extra
Peregrin Pensoso
2005-04-19 14:14:33 UTC
Permalink
Post by extra
Post by gavinoso
1) Il giardino del mago
2)
3)
4)
5)
g
la mia minchia .
extra
Ma in genere le suite sono lunghe!
;)
MB
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
extra
2005-04-19 14:44:38 UTC
Permalink
Post by Peregrin Pensoso
Ma in genere le suite sono lunghe!
;)
MB
si ma quelle che piacciono a te sono anche mosce ...

^__^

extra
Blob
2005-04-14 21:37:12 UTC
Permalink
"gavinoso" <***@noso.it> ha scritto nel messaggio news:Z5u7e.31$***@tornado.fastwebnet.it...
Così su due piedi direi che per me
se la giocano alla grande Ys oppure Aria.

Se solo avessi il tempo di ascoltarmi
gli Osanna di Palepoli forse cambierei
idea?

,Blob
Pongmaster
2005-04-15 09:01:47 UTC
Permalink
Post by Blob
Così su due piedi direi che per me
se la giocano alla grande Ys oppure Aria.
Se solo avessi il tempo di ascoltarmi
gli Osanna di Palepoli forse cambierei
idea?
,Blob
Io scelgo la suite di Zarathustra del Museo Rosenbach...
GiAnt
2005-04-15 21:48:08 UTC
Permalink
Post by gavinoso
1) Il giardino del mago
2)
3)
4)
5)
g
piantiamola di chiamare suite i brani prog solo perchè lunghi e composti di
più brani.
Le suite sono altra cosa.
Comunque ".....di terra" è imbattibile.

GiAnt
kullervo
2005-04-16 12:53:36 UTC
Permalink
Post by GiAnt
piantiamola di chiamare suite i brani prog solo perchè lunghi e composti di
più brani.
Le suite sono altra cosa.
Comunque ".....di terra" è imbattibile.
GiAnt
E' vero che le suite sono un'altra cosa, ma sono sempre state chiamate
cosi'le canzoni come close to the edge o supper's ready... e chi siamo
noi per interrompere la tradizione? :-)

Segnalo pero', e non solo come messaggio promozionale, le quattro suite
italiane (romane) presenti nel progetto "il colosso di rodi"
recentemente pubblicato. Non saranno le "migliori" suite italiane, ma
non capita tutti i giorni di beccare sei suite in un solo disco di cui
quattro tricolori!

Ascoltatele, commentatele, e, assai probabilmente, stroncatele! :-)
puccini
2005-04-17 05:04:49 UTC
Permalink
Post by kullervo
Post by GiAnt
piantiamola di chiamare suite i brani prog solo perchè lunghi e composti di
più brani.
Le suite sono altra cosa.
Comunque ".....di terra" è imbattibile.
GiAnt
E' vero che le suite sono un'altra cosa, ma sono sempre state chiamate
cosi'le canzoni come close to the edge o supper's ready... e chi siamo
noi per interrompere la tradizione? :-)
Segnalo pero', e non solo come messaggio promozionale, le quattro suite
italiane (romane) presenti nel progetto "il colosso di rodi"
recentemente pubblicato. Non saranno le "migliori" suite italiane, ma
non capita tutti i giorni di beccare sei suite in un solo disco di cui
quattro tricolori!
Ascoltatele, commentatele, e, assai probabilmente, stroncatele! :-)
buona quella dei Greenwall (anche se con batteria elettronica...)
discreta quella dei Mad Crayon (hanno fatto di meglio)
stronco i Leviathan (ma che esistono a fare...)
e i Revelation (si diano solo alle cover...e' meglio!!!) ;-)
kullervo
2005-04-17 07:17:47 UTC
Permalink
Post by puccini
stronco i Leviathan (ma che esistono a fare...)
stronca pure, ma dai motivazioni.
meno apodittico, meno apodittico... :-)
one of the Greenwalls
2005-04-18 06:19:08 UTC
Permalink
Post by puccini
Post by kullervo
Segnalo pero', e non solo come messaggio promozionale, le quattro suite
italiane (romane) presenti nel progetto "il colosso di rodi"
recentemente pubblicato. Non saranno le "migliori" suite italiane, ma
non capita tutti i giorni di beccare sei suite in un solo disco di cui
quattro tricolori!
Ascoltatele, commentatele, e, assai probabilmente, stroncatele! :-)
buona quella dei Greenwall (anche se con batteria elettronica...)
discreta quella dei Mad Crayon (hanno fatto di meglio)
stronco i Leviathan (ma che esistono a fare...)
e i Revelation (si diano solo alle cover...e' meglio!!!) ;-)
Un momento!! Forse hai scambiato le tracce. NIENTE BATTERIA ELETTRONICA
SULLA NOSTRA!! Anzi, ci sono due batteristi!! Quella con la batteria
elettronica è quella dei Mad Crayon.

Per il resto.... de gustibus.... Però magari fatti ua ri-sentita, se ti
va....

Ciao

Andrea
kullervo
2005-04-19 06:57:04 UTC
Permalink
Post by one of the Greenwalls
Post by puccini
Post by kullervo
Segnalo pero', e non solo come messaggio promozionale, le quattro suite
italiane (romane) presenti nel progetto "il colosso di rodi"
recentemente pubblicato. Non saranno le "migliori" suite italiane, ma
non capita tutti i giorni di beccare sei suite in un solo disco di cui
quattro tricolori!
Ascoltatele, commentatele, e, assai probabilmente, stroncatele! :-)
buona quella dei Greenwall (anche se con batteria elettronica...)
discreta quella dei Mad Crayon (hanno fatto di meglio)
stronco i Leviathan (ma che esistono a fare...)
e i Revelation (si diano solo alle cover...e' meglio!!!) ;-)
Un momento!! Forse hai scambiato le tracce. NIENTE BATTERIA ELETTRONICA
SULLA NOSTRA!! Anzi, ci sono due batteristi!! Quella con la batteria
elettronica è quella dei Mad Crayon.
Per il resto.... de gustibus.... Però magari fatti ua ri-sentita, se ti
va....
Ciao
Andrea
E il primo buffone si e' squalificato da solo!!!!

D'ora in poi invito tutto il ng a prendere nota ed a considerare
completamente prive di significato le osservazioni musicali del sig.
puccini (con buona pace del grande Giacomo).
Come caspita fa a parlare di musica uno che non distingue una batteria
elettronica da una vera?
Il problema, caro Andrea, e' che c'e' chi gli da' ascolto... ma per
fortuna sono pochi.

Sono sempre piu' convinto che l'unico motivo che mi spinge a fere dischi
e' quello di ascoltarmeli.

Ciao a tutti e ascoltate il Colosso che e' bellissimo! (Pure il brano
dei Leviathan, i quali esistono perche', grazie a Dio, di puccini ce
n'e' uno...)

Andrea Amici
puccini
2005-04-19 11:56:42 UTC
Permalink
Post by kullervo
Post by one of the Greenwalls
Post by kullervo
Segnalo pero', e non solo come messaggio promozionale, le quattro suite
italiane (romane) presenti nel progetto "il colosso di rodi"
recentemente pubblicato. Non saranno le "migliori" suite italiane, ma
non capita tutti i giorni di beccare sei suite in un solo disco di cui
quattro tricolori!
Ascoltatele, commentatele, e, assai probabilmente, stroncatele! :-)
l'hai detto tu, kullervo di stroncare....io ho agito!
capito fascistello?
Post by kullervo
Post by one of the Greenwalls
Un momento!! Forse hai scambiato le tracce. NIENTE BATTERIA ELETTRONICA
SULLA NOSTRA!! Anzi, ci sono due batteristi!! Quella con la batteria
elettronica è quella dei Mad Crayon.
no! non ho scambiato nulla! la vostra suite quella del colosso
dico io, (peraltro bella eh!)
e' tutta con la batteria elettronica....
ma non vedo il problema.
Post by kullervo
Ciao a tutti e ascoltate il Colosso che e' bellissimo! (Pure il brano
dei Leviathan, i quali esistono perche', grazie a Dio, di puccini ce
n'e' uno...)
...ecco forse i Leviathan avrebbero bisogno della batteria
elettronica...
Post by kullervo
Andrea Amici
kullervo
2005-04-19 13:36:58 UTC
Permalink
Post by puccini
Post by kullervo
Post by kullervo
Segnalo pero', e non solo come messaggio promozionale, le quattro suite
italiane (romane) presenti nel progetto "il colosso di rodi"
recentemente pubblicato. Non saranno le "migliori" suite italiane, ma
non capita tutti i giorni di beccare sei suite in un solo disco di cui
quattro tricolori!
Ascoltatele, commentatele, e, assai probabilmente, stroncatele! :-)
l'hai detto tu, kullervo di stroncare....io ho agito!
capito fascistello?
Non dico che hai fatto male a stroncare, dico solo che non ne spieghi le
ragioni.

Confondi gli strumenti e dai del "fascistello" in allegria... permettimi
di dubitare sia della tua competenza che della tua educazione.
Se poi c'e' qualcosa di personale nei miei confronti o dei Leviathan in
generale faresti piu' bella figura a scoprire le carte!
Post by puccini
Post by kullervo
Ciao a tutti e ascoltate il Colosso che e' bellissimo! (Pure il brano
dei Leviathan, i quali esistono perche', grazie a Dio, di puccini ce
n'e' uno...)
...ecco forse i Leviathan avrebbero bisogno della batteria
elettronica...
No, grazie. Credo che il batterista in questione sia piu' che adeguato.

Ma continui a non motivare la stroncatura.

Pero', bada bene, non e' obbligatorio: fai come ti pare...
puccini
2005-04-19 17:55:25 UTC
Permalink
l'hai detto tu, kullervo di stroncare....io ho agito!
capito fascistello?
Post by kullervo
Confondi gli strumenti e dai del "fascistello" in allegria... permettimi
di dubitare sia della tua competenza che della tua educazione.
Se poi c'e' qualcosa di personale nei miei confronti o dei Leviathan in
generale faresti piu' bella figura a scoprire le carte!
ok! ho qualcosa di personale nei vostri e tuoi confronti....
cosi' sei piu' contento........
puccini
2005-04-19 12:02:15 UTC
Permalink
Post by one of the Greenwalls
Un momento!! Forse hai scambiato le tracce. NIENTE BATTERIA ELETTRONICA
SULLA NOSTRA!! Anzi, ci sono due batteristi!! Quella con la batteria
elettronica è quella dei Mad Crayon.
Per il resto.... de gustibus.... Però magari fatti ua ri-sentita, se ti
va....
Ciao
Andrea
Pardon...rettifico! avete ragione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
e che sto' diventando vecchio...
one of the Greenwalls
2005-04-19 18:40:18 UTC
Permalink
Post by puccini
Post by one of the Greenwalls
Un momento!! Forse hai scambiato le tracce. NIENTE BATTERIA ELETTRONICA
SULLA NOSTRA!! Anzi, ci sono due batteristi!! Quella con la batteria
elettronica è quella dei Mad Crayon.
Per il resto.... de gustibus.... Però magari fatti ua ri-sentita, se ti
va....
Ciao
Andrea
Pardon...rettifico! avete ragione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
e che sto' diventando vecchio...
Non per altro, ma perché quando hanno registrato i batteristi io c'ero.....

Va bè, saluti

Andrea
Tiresias
2005-04-19 18:09:57 UTC
Permalink
Post by kullervo
Post by one of the Greenwalls
Post by puccini
Post by kullervo
Segnalo pero', e non solo come messaggio promozionale, le quattro suite
italiane (romane) presenti nel progetto "il colosso di rodi"
recentemente pubblicato. Non saranno le "migliori" suite italiane, ma
non capita tutti i giorni di beccare sei suite in un solo disco di cui
quattro tricolori!
Ascoltatele, commentatele, e, assai probabilmente, stroncatele! :-)
buona quella dei Greenwall (anche se con batteria elettronica...)
discreta quella dei Mad Crayon (hanno fatto di meglio)
stronco i Leviathan (ma che esistono a fare...)
e i Revelation (si diano solo alle cover...e' meglio!!!) ;-)
Un momento!! Forse hai scambiato le tracce. NIENTE BATTERIA ELETTRONICA
SULLA NOSTRA!! Anzi, ci sono due batteristi!! Quella con la batteria
elettronica è quella dei Mad Crayon.
Per il resto.... de gustibus.... Però magari fatti ua ri-sentita, se ti
va....
Ciao
Andrea
E il primo buffone si e' squalificato da solo!!!!
D'ora in poi invito tutto il ng a prendere nota ed a considerare
completamente prive di significato le osservazioni musicali del sig.
puccini (con buona pace del grande Giacomo).
Come caspita fa a parlare di musica uno che non distingue una batteria
elettronica da una vera?
Il problema, caro Andrea, e' che c'e' chi gli da' ascolto... ma per
fortuna sono pochi.
Sono sempre piu' convinto che l'unico motivo che mi spinge a fere dischi
e' quello di ascoltarmeli.
Ciao a tutti e ascoltate il Colosso che e' bellissimo! (Pure il brano
dei Leviathan, i quali esistono perche', grazie a Dio, di puccini ce
n'e' uno...)
Andrea Amici
Il vero problema è che di idioti come te ce ne sono tanti!
Quello che hai detto è verissimo, i vostri dischi ve li ascoltate solo voi e
chi ve li produce, la gente non è così stupida come credi.
Tornatevene a lavorare cari Greenwall!
Tiresias
2005-04-19 18:13:38 UTC
Permalink
Post by kullervo
Post by one of the Greenwalls
Post by puccini
Post by kullervo
Segnalo pero', e non solo come messaggio promozionale, le quattro suite
italiane (romane) presenti nel progetto "il colosso di rodi"
recentemente pubblicato. Non saranno le "migliori" suite italiane, ma
non capita tutti i giorni di beccare sei suite in un solo disco di cui
quattro tricolori!
Ascoltatele, commentatele, e, assai probabilmente, stroncatele! :-)
buona quella dei Greenwall (anche se con batteria elettronica...)
discreta quella dei Mad Crayon (hanno fatto di meglio)
stronco i Leviathan (ma che esistono a fare...)
e i Revelation (si diano solo alle cover...e' meglio!!!) ;-)
Un momento!! Forse hai scambiato le tracce. NIENTE BATTERIA ELETTRONICA
SULLA NOSTRA!! Anzi, ci sono due batteristi!! Quella con la batteria
elettronica è quella dei Mad Crayon.
Per il resto.... de gustibus.... Però magari fatti ua ri-sentita, se ti
va....
Ciao
Andrea
E il primo buffone si e' squalificato da solo!!!!
D'ora in poi invito tutto il ng a prendere nota ed a considerare
completamente prive di significato le osservazioni musicali del sig.
puccini (con buona pace del grande Giacomo).
Come caspita fa a parlare di musica uno che non distingue una batteria
elettronica da una vera?
Il problema, caro Andrea, e' che c'e' chi gli da' ascolto... ma per
fortuna sono pochi.
Sono sempre piu' convinto che l'unico motivo che mi spinge a fere dischi
e' quello di ascoltarmeli.
Ciao a tutti e ascoltate il Colosso che e' bellissimo! (Pure il brano
dei Leviathan, i quali esistono perche', grazie a Dio, di puccini ce
n'e' uno...)
Andrea Amici
Appunto, il vero problema è che di idioti come te ce ne sono tanti!
Una sola cosa che hai detto è verissima, e cioè che i vostri dischi ve li
ascoltate solo voi e
chi ve li produce (posso immaginare chi...), la gente non è così stupida
come credi.
Tornatevene a lavorare miei cari Greenwall!
one of the Greenwalls
2005-04-19 18:53:41 UTC
Permalink
Post by Tiresias
Appunto, il vero problema è che di idioti come te ce ne sono tanti!
Una sola cosa che hai detto è verissima, e cioè che i vostri dischi ve li
ascoltate solo voi e
chi ve li produce (posso immaginare chi...), la gente non è così stupida
come credi.
Tornatevene a lavorare miei cari Greenwall!
Sai che c'è.... in ultima analisi, e lo dico in senso totalmente
costruttivo, "CHI SE NE FREGA".
Piace... non piace.... bello.... brutto.....
Mahhh
Chi vuole ascoltare ascolterà, quando personalmente non potrò più produrre e
suonare lavorerò e basta....
L'impegno ce l'abbiamo messo, la spesa pure, il tempo anche, la buona fede
c'è tutta.
Ognuno di noi ha i suoi limiti.
E tanti saluti

Andrea
kullervo
2005-04-19 19:18:06 UTC
Permalink
Post by Tiresias
Appunto, il vero problema è che di idioti come te ce ne sono tanti!
Una sola cosa che hai detto è verissima, e cioè che i vostri dischi ve li
ascoltate solo voi e
chi ve li produce (posso immaginare chi...), la gente non è così stupida
come credi.
Tornatevene a lavorare miei cari Greenwall!
Ha Ha Ha Ha

Ecco il buffone numero due!

Io sono orgoglioso di ascoltare i miei dischi come sono orgoglioso di
ascoltare quelli dei Greenwall.

Io non so chi sei, e non lo voglio nemmeno sapere. E non voglio
ricominciare a palleggiare insulti senza motivo.
Evidentemente sei un disinformato: ho avuto la fortuna di far parte di
una band che ha segnato la storia del "new progressive" in italia,
quando i dischi te li dovevi autoprodurre e gli studi di registrazione
non te li nascondevi in un pc!

Devo dire che anche allora (1989) il clima non era particolarmente
ideale e c'erano piccole invidie tra gruppi, ma nulla di paragonabile
alle bassezze raggiunte in questi ultimi mesi in questo ng. L'aspetto
nuovo e' che le meschinerie non vengono piu' dai colleghi ma dal pubblico!!!

I dischi degli idioti come me hanno riempito le pagine di riviste e
fanzines di mezzo mondo.

I dischi degli idioti come me hanno visto ristampe persino in corea...

I dischi degli idioti come me fanno parte dei cataloghi di collezionisti
gia' da molti anni.

I dischi degli idioti come me possono essere pieni di imperfezioni e non
tecnicamente ineccepibili, ma hanno la pretesa di essere sincera
espressione di un sentimento, se non di un artista, di un artigiano
della musica, ansioso di condividere con voi pensieri ed idee... per
questo se non c'e' nessuno che abbia l'umilta' di starci a sentire (e
con un ascolto un po' meno superficiale di quello che non distingue un
controfagotto da una zampogna!) non resta altro che prendere atto della
situazione e ridimensionare il concetto di band progressiva in italia
(per conto mio l'ho fatto gia' da 15 anni) e lasciare la ribalta agli
atleti delle tastiere e delle chitarre, ed al loro pubblico... in
attesa, forse, che cresca un po' e capisca cosa conta veramente nella
musica.

Non sono le critiche o le stroncature che mi danno fastidio, e' la loro
gratuita' e superficialita'.

L'invito spassionato che faccio a chi possiede dischi del mio gruppo
(Leviathan), o dei Greenwall, o il Colosso, il Kalevala ecc... e' di
ascoltare quello che questo gruppi vogliono e possono darvi: andate al
centro delle composizioni e delle liriche, scevri da ogni
classificazione di genere, da trappole "derivative", dalla originalita'
ad ogni costo, e forse scoprirete che i soldi (tanti, pochi o niente)
che avete speso per loro non sono poi buttati via... se non volete
concedere questo esame approfondito a quei lavori perche' troppo
occupati ad abbeverarvi da altre fonti, allora risparmiatevi proprio la
fatica di comprare prodotti "artigianali" e andate alla "standa" della
musica!

Andrea Amici
LA DONNA GUFO
2005-04-19 20:05:03 UTC
Permalink
Post by kullervo
L'invito spassionato che faccio a chi possiede dischi del mio gruppo
(Leviathan), o dei Greenwall, o il Colosso, il Kalevala ecc... e' di
ascoltare quello che questo gruppi vogliono e possono darvi: andate al
centro delle composizioni e delle liriche, scevri da ogni
classificazione di genere, da trappole "derivative", dalla originalita'
ad ogni costo, e forse scoprirete che i soldi (tanti, pochi o niente)
che avete speso per loro non sono poi buttati via... se non volete
concedere questo esame approfondito a quei lavori perche' troppo
occupati ad abbeverarvi da altre fonti, allora risparmiatevi proprio la
fatica di comprare prodotti "artigianali" e andate alla "standa" della
musica!
Andrea Amici
Mi domando continuamente con fanciullesco stupore nonostante la veneranda
età
per quale imperscrutabile ragione una musica così meravigliosa abbia potuto
generare
in questo triste paese da reality show dal suo interno un così incredibile
coacervo di
imbecillità tra i suoi tristi ascoltatori tale da far risultare in
comparazione una puntata di
musicfarm come esempio di illuminata saggezza culturale.
E' realmente incredibile constatare ogni giorno che passa che il pubblico
che ascolta
il prog abbia lo stesso quoziente intellettivo di Borghezio.
Che qualcuno chiuda per sempre questo NG e tutti gli altri forum cribbio.
puccini
2005-04-20 04:11:37 UTC
Permalink
Post by kullervo
Post by Tiresias
Appunto, il vero problema è che di idioti come te ce ne sono tanti!
Una sola cosa che hai detto è verissima, e cioè che i vostri dischi ve li
ascoltate solo voi e
chi ve li produce (posso immaginare chi...), la gente non è così stupida
come credi.
Tornatevene a lavorare miei cari Greenwall!
Ha Ha Ha Ha
Ecco il buffone numero due!
Io sono orgoglioso di ascoltare i miei dischi come sono orgoglioso di
ascoltare quelli dei Greenwall.
Io non so chi sei, e non lo voglio nemmeno sapere. E non voglio
ricominciare a palleggiare insulti senza motivo.
Evidentemente sei un disinformato: ho avuto la fortuna di far parte di
una band che ha segnato la storia del "new progressive" in italia,
quando i dischi te li dovevi autoprodurre e gli studi di registrazione
non te li nascondevi in un pc!
Devo dire che anche allora (1989) il clima non era particolarmente
ideale e c'erano piccole invidie tra gruppi, ma nulla di paragonabile
alle bassezze raggiunte in questi ultimi mesi in questo ng. L'aspetto
nuovo e' che le meschinerie non vengono piu' dai colleghi ma dal pubblico!!!
I dischi degli idioti come me hanno riempito le pagine di riviste e
fanzines di mezzo mondo.
I dischi degli idioti come me hanno visto ristampe persino in corea...
I dischi degli idioti come me fanno parte dei cataloghi di collezionisti
gia' da molti anni.
I dischi degli idioti come me possono essere pieni di imperfezioni e non
tecnicamente ineccepibili, ma hanno la pretesa di essere sincera
espressione di un sentimento, se non di un artista, di un artigiano
della musica, ansioso di condividere con voi pensieri ed idee... per
questo se non c'e' nessuno che abbia l'umilta' di starci a sentire (e
con un ascolto un po' meno superficiale di quello che non distingue un
controfagotto da una zampogna!) non resta altro che prendere atto della
situazione e ridimensionare il concetto di band progressiva in italia
(per conto mio l'ho fatto gia' da 15 anni) e lasciare la ribalta agli
atleti delle tastiere e delle chitarre, ed al loro pubblico... in
attesa, forse, che cresca un po' e capisca cosa conta veramente nella
musica.
Non sono le critiche o le stroncature che mi danno fastidio, e' la loro
gratuita' e superficialita'.
L'invito spassionato che faccio a chi possiede dischi del mio gruppo
(Leviathan), o dei Greenwall, o il Colosso, il Kalevala ecc... e' di
ascoltare quello che questo gruppi vogliono e possono darvi: andate al
centro delle composizioni e delle liriche, scevri da ogni
classificazione di genere, da trappole "derivative", dalla originalita'
ad ogni costo, e forse scoprirete che i soldi (tanti, pochi o niente)
che avete speso per loro non sono poi buttati via... se non volete
concedere questo esame approfondito a quei lavori perche' troppo
occupati ad abbeverarvi da altre fonti, allora risparmiatevi proprio la
fatica di comprare prodotti "artigianali" e andate alla "standa" della
musica!
Andrea Amici
...MA VA' A CAGARE FIGLIO OBSOLETO DI UN VECCHIO ORDINE....
puccini
2005-04-20 04:14:15 UTC
Permalink
Post by kullervo
Post by Tiresias
Appunto, il vero problema è che di idioti come te ce ne sono tanti!
Una sola cosa che hai detto è verissima, e cioè che i vostri dischi ve li
ascoltate solo voi e
chi ve li produce (posso immaginare chi...), la gente non è così stupida
come credi.
Tornatevene a lavorare miei cari Greenwall!
Ha Ha Ha Ha
Ecco il buffone numero due!
Io sono orgoglioso di ascoltare i miei dischi come sono orgoglioso di
ascoltare quelli dei Greenwall.
Io non so chi sei, e non lo voglio nemmeno sapere. E non voglio
ricominciare a palleggiare insulti senza motivo.
Evidentemente sei un disinformato: ho avuto la fortuna di far parte di
una band che ha segnato la storia del "new progressive" in italia,
quando i dischi te li dovevi autoprodurre e gli studi di registrazione
non te li nascondevi in un pc!
Devo dire che anche allora (1989) il clima non era particolarmente
ideale e c'erano piccole invidie tra gruppi, ma nulla di paragonabile
alle bassezze raggiunte in questi ultimi mesi in questo ng. L'aspetto
nuovo e' che le meschinerie non vengono piu' dai colleghi ma dal pubblico!!!
I dischi degli idioti come me hanno riempito le pagine di riviste e
fanzines di mezzo mondo.
I dischi degli idioti come me hanno visto ristampe persino in corea...
I dischi degli idioti come me fanno parte dei cataloghi di collezionisti
gia' da molti anni.
I dischi degli idioti come me possono essere pieni di imperfezioni e non
tecnicamente ineccepibili, ma hanno la pretesa di essere sincera
espressione di un sentimento, se non di un artista, di un artigiano
della musica, ansioso di condividere con voi pensieri ed idee... per
questo se non c'e' nessuno che abbia l'umilta' di starci a sentire (e
con un ascolto un po' meno superficiale di quello che non distingue un
controfagotto da una zampogna!) non resta altro che prendere atto della
situazione e ridimensionare il concetto di band progressiva in italia
(per conto mio l'ho fatto gia' da 15 anni) e lasciare la ribalta agli
atleti delle tastiere e delle chitarre, ed al loro pubblico... in
attesa, forse, che cresca un po' e capisca cosa conta veramente nella
musica.
Non sono le critiche o le stroncature che mi danno fastidio, e' la loro
gratuita' e superficialita'.
L'invito spassionato che faccio a chi possiede dischi del mio gruppo
(Leviathan), o dei Greenwall, o il Colosso, il Kalevala ecc... e' di
ascoltare quello che questo gruppi vogliono e possono darvi: andate al
centro delle composizioni e delle liriche, scevri da ogni
classificazione di genere, da trappole "derivative", dalla originalita'
ad ogni costo, e forse scoprirete che i soldi (tanti, pochi o niente)
che avete speso per loro non sono poi buttati via... se non volete
concedere questo esame approfondito a quei lavori perche' troppo
occupati ad abbeverarvi da altre fonti, allora risparmiatevi proprio la
fatica di comprare prodotti "artigianali" e andate alla "standa" della
musica!
Andrea Amici
...IL TRIONFO DELLA PRESUNTUOSA COMPETENZA...
puccini
2005-04-20 04:53:44 UTC
Permalink
Post by kullervo
Io sono orgoglioso di ascoltare i miei dischi come sono orgoglioso di
ascoltare quelli dei Greenwall.
...contento tu..credo sia l'unico ad ascoltarli!!!:-)
Post by kullervo
Io non so chi sei, e non lo voglio nemmeno sapere. E non voglio
ricominciare a palleggiare insulti senza motivo.
Evidentemente sei un disinformato: ho avuto la fortuna di far parte di
una band che ha segnato la storia del "new progressive" in italia,
quando i dischi te li dovevi autoprodurre e gli studi di registrazione
non te li nascondevi in un pc!
hai avuto la sfortuna di far parte di una band inutile
derivativa del peggior newprog, con un cantante che stava sui coglioni a tutti...
Post by kullervo
Devo dire che anche allora (1989) il clima non era particolarmente
ideale e c'erano piccole invidie tra gruppi, ma nulla di paragonabile
alle bassezze raggiunte in questi ultimi mesi in questo ng. L'aspetto
nuovo e' che le meschinerie non vengono piu' dai colleghi ma dal pubblico!!!
il pubblico essendo tale giudica....
Post by kullervo
I dischi degli idioti come me hanno riempito le pagine di riviste e
fanzines di mezzo mondo.
in italia c'erano solo 5 gruppi ....e voi eravate i peggiori del lotto!
Post by kullervo
I dischi degli idioti come me hanno visto ristampe persino in corea...
...evvaffanculo in corea!!!
Post by kullervo
I dischi degli idioti come me fanno parte dei cataloghi di collezionisti
gia' da molti anni.
qualsiasi disco a tiratura limitata fa' parte di qualsiasi collezione
privata..pure quelli di rita pavone...saccente!
Post by kullervo
I dischi degli idioti come me possono essere pieni di imperfezioni e non
tecnicamente ineccepibili, ma hanno la pretesa di essere sincera
espressione di un sentimento, se non di un artista, di un artigiano
della musica, ansioso di condividere con voi pensieri ed idee...
...sei un grande..........
Post by kullervo
Non sono le critiche o le stroncature che mi danno fastidio, e' la loro
gratuita' e superficialita'.
no!no! ti danno fastidio eccome...
Post by kullervo
L'invito spassionato che faccio a chi possiede dischi del mio gruppo
(Leviathan), o dei Greenwall, o il Colosso, il Kalevala ecc... e' di
ascoltare quello che questo gruppi vogliono e possono darvi: andate al
centro delle composizioni e delle liriche, scevri da ogni
classificazione di genere, da trappole "derivative", dalla originalita'
ad ogni costo, e forse scoprirete che i soldi (tanti, pochi o niente)
che avete speso per loro non sono poi buttati via... se non volete
concedere questo esame approfondito a quei lavori perche' troppo
occupati ad abbeverarvi da altre fonti, allora risparmiatevi proprio la
fatica di comprare prodotti "artigianali" e andate alla "standa" della
musica!
il delirio.......vabbe' sei ot!!!!!!!!!!!!!!
e anche saccente...d'altronde suoni coi leviathan...
gruppetto di personcine simpatiche!
Post by kullervo
Andrea Amici
kullervo
2005-04-20 06:13:07 UTC
Permalink
Post by puccini
il delirio.......vabbe' sei ot!!!!!!!!!!!!!!
e anche saccente...d'altronde suoni coi leviathan...
gruppetto di personcine simpatiche!
saccente puo' darsi...
ot assolutamente no! Sto parlando sempre del mondo prog.
Credo di restare simpatico a gran parte dei frequentatori del ng che mi
conoscono.
Ma e' cosi' evidente che hai motivi personali che ti invito serenamente
a uscire dal vile anonimato e spiegarmi il motivo di tanto astio.
Dai tuoi post si capisce che non sei un ragazzino imberbe e quindi ben
consapevole del fango che getti su di me e sui leviathan.

Ma, caspita, cerca almeno di parlare di musica, non di "fascistelli",
cantanti che ti stavano sui coglioni e personcine simpatiche...
The Far Side Band
2005-04-20 07:24:55 UTC
Permalink
Caro Andrea,

lascia perdere. Sei troppo al di sopra di questo individuo meschino
che neanche ha il coraggio di qualificarsi. I Leviathan sono la storia
del new prog italiano...

ricordo con immensa nostalgia il vostro concerto al Teatro Olimpico
con i Gallant Farm..

Ciao
Lorenzo
Post by kullervo
Post by Tiresias
Appunto, il vero problema è che di idioti come te ce ne sono tanti!
Una sola cosa che hai detto è verissima, e cioè che i vostri dischi ve li
ascoltate solo voi e
chi ve li produce (posso immaginare chi...), la gente non è così stupida
come credi.
Tornatevene a lavorare miei cari Greenwall!
Ha Ha Ha Ha
Ecco il buffone numero due!
Io sono orgoglioso di ascoltare i miei dischi come sono orgoglioso di
ascoltare quelli dei Greenwall.
Io non so chi sei, e non lo voglio nemmeno sapere. E non voglio
ricominciare a palleggiare insulti senza motivo.
Evidentemente sei un disinformato: ho avuto la fortuna di far parte di
una band che ha segnato la storia del "new progressive" in italia,
quando i dischi te li dovevi autoprodurre e gli studi di registrazione
non te li nascondevi in un pc!
Devo dire che anche allora (1989) il clima non era particolarmente
ideale e c'erano piccole invidie tra gruppi, ma nulla di paragonabile
alle bassezze raggiunte in questi ultimi mesi in questo ng. L'aspetto
nuovo e' che le meschinerie non vengono piu' dai colleghi ma dal pubblico!!!
I dischi degli idioti come me hanno riempito le pagine di riviste e
fanzines di mezzo mondo.
I dischi degli idioti come me hanno visto ristampe persino in corea...
I dischi degli idioti come me fanno parte dei cataloghi di collezionisti
gia' da molti anni.
I dischi degli idioti come me possono essere pieni di imperfezioni e non
tecnicamente ineccepibili, ma hanno la pretesa di essere sincera
espressione di un sentimento, se non di un artista, di un artigiano
della musica, ansioso di condividere con voi pensieri ed idee... per
questo se non c'e' nessuno che abbia l'umilta' di starci a sentire (e
con un ascolto un po' meno superficiale di quello che non distingue un
controfagotto da una zampogna!) non resta altro che prendere atto della
situazione e ridimensionare il concetto di band progressiva in italia
(per conto mio l'ho fatto gia' da 15 anni) e lasciare la ribalta agli
atleti delle tastiere e delle chitarre, ed al loro pubblico... in
attesa, forse, che cresca un po' e capisca cosa conta veramente nella
musica.
Non sono le critiche o le stroncature che mi danno fastidio, e' la loro
gratuita' e superficialita'.
L'invito spassionato che faccio a chi possiede dischi del mio gruppo
(Leviathan), o dei Greenwall, o il Colosso, il Kalevala ecc... e' di
ascoltare quello che questo gruppi vogliono e possono darvi: andate al
centro delle composizioni e delle liriche, scevri da ogni
classificazione di genere, da trappole "derivative", dalla originalita'
ad ogni costo, e forse scoprirete che i soldi (tanti, pochi o niente)
che avete speso per loro non sono poi buttati via... se non volete
concedere questo esame approfondito a quei lavori perche' troppo
occupati ad abbeverarvi da altre fonti, allora risparmiatevi proprio la
fatica di comprare prodotti "artigianali" e andate alla "standa" della
musica!
Andrea Amici
puccini
2005-04-20 15:11:52 UTC
Permalink
Post by The Far Side Band
lascia perdere. Sei troppo al di sopra di questo individuo meschino
che neanche ha il coraggio di qualificarsi. I Leviathan sono la storia
del new prog italiano...
...dove sta' scritto che uno deve qualificarsi poi....
se ti sta' bene leggi e controbatti senza alzare ciglio
senno' sfanculi da qualche altra parte.

Ho detto semplicemente che i Leviathan sono parzialmente
responsabili di un certo prog-facilotto figlio degli anni
'90...allora erano 5-6 gruppi, ma tutti superiori, almeno
come intenti al gruppo romano, che ripeteva (e lo fa' ancora oggi!!!!!!!)
stereotipi anglosassoni della rinascita del new prog.
e lo facevano mooooooolto peggio dei suddetti.
tutto qui!

non mi pare di aver detto nulla di scandaloso,
poi il signorino Andrea Amici siccome e' un presuntuoso,
su queste pagine elargisce a piene mani giudizi
e consigli sull'estetica, la morale, e le regole
del prog....non mi sembra la persona adatta.
Hanno scritto dei Leviathan sui giornali:
sti' cavoli!!! negli anni '90 c'erano solo loro
Gli Ezra Winston, Nuova Era, Arcansiel, Gallant Farm
....di chi avrebbero dovuto parlare?
I dischi da collezione?
certo facevano una tiratura di 300 con vinile colorato...
qualsiasi coglione lo comprava...e' ovvio!

i signori come lui li conosciamo bene tutti!!!!
kullervo
2005-04-20 15:32:31 UTC
Permalink
Post by puccini
...dove sta' scritto che uno deve qualificarsi poi....
Non devi, ti e' stato chiesto. Ma comunque ti stai gia' (s)qualificando
da solo...
Post by puccini
se ti sta' bene leggi e controbatti senza alzare ciglio
senno' sfanculi da qualche altra parte.
Appunto.
Post by puccini
Ho detto semplicemente che i Leviathan sono parzialmente
responsabili di un certo prog-facilotto figlio degli anni
'90...allora erano 5-6 gruppi, ma tutti superiori, almeno
come intenti al gruppo romano, che ripeteva (e lo fa' ancora oggi!!!!!!!)
stereotipi anglosassoni della rinascita del new prog.
e lo facevano mooooooolto peggio dei suddetti.
tutto qui!
Ma che c'e' di male nel rifarsi a stereotipi? A parte il fatto che nel
caso di Kalevala e Colossus ci e' stato esplicitamente chiesto dalla
produzione di aderire a determinate sonorita', non sta scritto da
nessuna parte che e' obbligatorio essere degli innovatori. Anzi, io sono
un conservatore convinto, e se trovo un gruppo che si rifa' a stereotipi
che mi aggradano lo saluto con favore e sono contento di ascoltare nuovi
interpreti per vecchi clichet!
Non so se eravamo peggiori degli altri, ma senza quei gruppi in quegli
anni chi ti ascoltavi (soprattutto dal vivo) dal momento che i "big"
latitavano allegramente?
Post by puccini
non mi pare di aver detto nulla di scandaloso,
poi il signorino Andrea Amici siccome e' un presuntuoso,
su queste pagine elargisce a piene mani giudizi
e consigli sull'estetica, la morale, e le regole
del prog....non mi sembra la persona adatta.
Tu invece si?
Post by puccini
sti' cavoli!!! negli anni '90 c'erano solo loro
Gli Ezra Winston, Nuova Era, Arcansiel, Gallant Farm
....di chi avrebbero dovuto parlare?
Si ma non ho mai letto che i nostri dischi facessero schifo! Anzi
tutt'altro!
Post by puccini
I dischi da collezione?
certo facevano una tiratura di 300 con vinile colorato...
qualsiasi coglione lo comprava...e' ovvio!
ma non tu! astuto volpino!
Post by puccini
i signori come lui li conosciamo bene tutti!!!!
rotfl rotfl rotfl
puccini
2005-04-21 17:35:15 UTC
Permalink
Post by kullervo
Ma che c'e' di male nel rifarsi a stereotipi? A parte il fatto che nel
caso di Kalevala e Colossus ci e' stato esplicitamente chiesto dalla
produzione di aderire a determinate sonorita', non sta scritto da
nessuna parte che e' obbligatorio essere degli innovatori. Anzi, io sono
un conservatore convinto...
appunto...un fascistello....magari della media borghesia...
kullervo
2005-04-21 19:14:28 UTC
Permalink
Post by puccini
Post by kullervo
Ma che c'e' di male nel rifarsi a stereotipi? A parte il fatto che nel
caso di Kalevala e Colossus ci e' stato esplicitamente chiesto dalla
produzione di aderire a determinate sonorita', non sta scritto da
nessuna parte che e' obbligatorio essere degli innovatori. Anzi, io sono
un conservatore convinto...
appunto...un fascistello....magari della media borghesia...
ancora una volta io sto parlando di musica e tu non capisci un fico secco!

Devo dire che oltre alla ormai solita acrimonia noto anche una certa
invidia di sottofondo... non sara' che sei un musicista piu' fallito di
me? :-)
puccini
2005-04-22 08:15:40 UTC
Permalink
Post by kullervo
Post by puccini
Post by kullervo
Ma che c'e' di male nel rifarsi a stereotipi? A parte il fatto che nel
caso di Kalevala e Colossus ci e' stato esplicitamente chiesto dalla
produzione di aderire a determinate sonorita', non sta scritto da
nessuna parte che e' obbligatorio essere degli innovatori. Anzi, io sono
un conservatore convinto...
appunto...un fascistello....magari della media borghesia...
ancora una volta io sto parlando di musica e tu non capisci un fico secco!
Devo dire che oltre alla ormai solita acrimonia noto anche una certa
invidia di sottofondo... non sara' che sei un musicista piu' fallito di
me? :-)
difficile...

Pongmaster
2005-04-20 19:27:29 UTC
Permalink
Post by The Far Side Band
Caro Andrea,
lascia perdere. Sei troppo al di sopra di questo individuo meschino
che neanche ha il coraggio di qualificarsi. I Leviathan sono la storia
del new prog italiano...
ricordo con immensa nostalgia il vostro concerto al Teatro Olimpico
con i Gallant Farm..
Ciao
Lorenzo
Infatti.
I Leviathan (ed altri come Hopo o Sensitiva Immagine) hanno portato
avanti la bandiera del prog itaiano nel periodo in cui era il genere
ritenuto più anacronistico, come è successo in UK qualche anno prima
con Tamarisk, Dagaband, Chemical Alice, 12th Night, dopo l'ondata dei
70's e prima del successo dei Marillion.
Possono piacere o no, ma già solo per questo meriterebbero il rispetto
di tutti. Ma sto dicendo cose ovvie per chi è veramente interessato al
genere ed ha un minimo di conoscenza STORICA come me o te: il problema
è che la metà dei frequentatori di questo NG a tutto sono interessati
meno che al progressive rock.
oldbeforemytime
2005-04-21 06:52:56 UTC
Permalink
Post by Pongmaster
Infatti.
I Leviathan (ed altri come Hopo o Sensitiva Immagine) hanno portato
avanti la bandiera del prog itaiano nel periodo in cui era il genere
ritenuto più anacronistico, come è successo in UK qualche anno prima
con Tamarisk, Dagaband, Chemical Alice, 12th Night, dopo l'ondata dei
70's e prima del successo dei Marillion.
Possono piacere o no, ma già solo per questo meriterebbero il rispetto
di tutti.
Massimo rispetto, ovviamente, ma anche massima libertà nel criticare. Più
volte ho detto che il rispetto sta nella sincerità e nel non avere peli
sulla lingua e non, come generalmente si crede, nell'ipocrisia e nel
silenzio


Ma sto dicendo cose ovvie per chi è veramente interessato al
Post by Pongmaster
genere ed ha un minimo di conoscenza STORICA come me o te: il problema
è che la metà dei frequentatori di questo NG a tutto sono interessati
meno che al progressive rock.
Zzzzzzzzzzzzzz..... ronf........

--
"Look around again, it's the same old circle"
David Crosby
Pongmaster
2005-04-21 15:13:24 UTC
Permalink
Post by oldbeforemytime
Massimo rispetto, ovviamente, ma anche massima libertà nel criticare. Più
volte ho detto che il rispetto sta nella sincerità e nel non avere peli
sulla lingua e non, come generalmente si crede, nell'ipocrisia e nel
silenzio
Sì, d'accordo, ma c'è critica e critica, e quelle che ho letto sono
motivate solo dalla solita voglia di fare polemiche a tutti i costi.
oldbeforemytime
2005-04-21 22:34:54 UTC
Permalink
Post by Pongmaster
Sì, d'accordo, ma c'è critica e critica, e quelle che ho letto sono
motivate solo dalla solita voglia di fare polemiche a tutti i costi.
Se gli esseri umani pensassero a rispondere a quello che gli si dice e non
alle motivazioni per cui lo si dice ne guadagnerebbero in salute....

--
"Look around again, it's the same old circle"
David Crosby
Cubafro
2005-04-20 09:41:43 UTC
Permalink
Post by kullervo
Ha Ha Ha Ha
Ecco il buffone numero due!
...se li riconosci con cotanta sicumera, significherà che appartieni alla
schiera....( saggezza spiccia )
Post by kullervo
Evidentemente sei un disinformato: ho avuto la fortuna di far parte di
una band che ha segnato la storia del "new progressive" in italia
..su questo - fossi in te ( cosa che fortunatamente *NON E'*) - nutrirei
fortissimi e salvifici quanto autocritici dubbi. Da quando "ogni
scarrafone è bell' a mamma soia", direi che autolodarsi/autonarrarsi è
quantomeno "fuorviante"; diciamo che innesca un antipatico ( per quanto
attuale ) conflitto di interessi.
Post by kullervo
I dischi degli idioti come me possono essere pieni di imperfezioni e non
tecnicamente ineccepibili, ma hanno la pretesa di essere sincera
espressione di un sentimento, se non di un artista, di un artigiano
della musica, ansioso di condividere con voi pensieri ed idee...
..un po come se andando dal fruttivendolo ( e mi si passi il paragone
quanto mai aderente alla "tua" musica ) ed avendo in cambio di denaro
sonante frutta marcia, costui ( il fruttivendolo ) si "scusasse" dicendo
che - anyway - le sue proprie intenzioni erano "oneste", e degno il suo
tentativo di venderti merce non avariata. Se si vogliono condividere idee
e pensieri usando un "linguaggio" ( musicale nel tuo caso ) che non si
padroneggia/conosce come si dovrebbe, è inutile ( quando non dannoso )
pietire comprensione sviscerando la dietrologia delle intenzioni.
Un po come chi si suona i dischi e se li recensisce da solo, elogiandoli
come se ci fosse un sano "distacco" fra il ruolo del compositore e quello
di chi è chiamato a "commentarne" l'opera ( chiaro riferimento a
"oneofthegreenwalls", no? ). Questo atteggiamento "fotografa"/stigmatizza
te ( e "chi" per te ) per ciò che sei/siete. Quindi non puoi venire a
cianciare di "astio" in altri post. Trattasi semplicemente della risposta
di chi - ascoltandoti - non ne gode. Anzi.....
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Pongmaster
2005-04-20 10:06:46 UTC
Permalink
Post by kullervo
le bassezze raggiunte in questi ultimi mesi in questo ng. L'aspetto
nuovo e' che le meschinerie non vengono piu' dai colleghi ma dal pubblico!!!
Credo e spero proprio che non sia QUESTO il vero pubblico prog
italiano, altrimenti mi butto sui Righeira. Purtroppo i NG fanno
regredire all'infanzia alcuni poveri individui frustrati, fossi in te
neanche intavolerei la discussione...

ciao
Forma di vita quasi intelligente
2005-04-20 10:08:00 UTC
Permalink
Post by Pongmaster
Credo e spero proprio che non sia QUESTO il vero pubblico prog
italiano, altrimenti mi butto sui Righeira. Purtroppo i NG fanno
regredire all'infanzia alcuni poveri individui frustrati, fossi in te
neanche intavolerei la discussione...
Sei ritornato?
Ma allora sei un vero coprofilo
kullervo
2005-04-20 10:19:15 UTC
Permalink
Post by Forma di vita quasi intelligente
Post by Pongmaster
Credo e spero proprio che non sia QUESTO il vero pubblico prog
italiano, altrimenti mi butto sui Righeira. Purtroppo i NG fanno
regredire all'infanzia alcuni poveri individui frustrati, fossi in te
neanche intavolerei la discussione...
Sei ritornato?
Ma allora sei un vero coprofilo
c.v.d.
oldbeforemytime
2005-04-20 11:06:10 UTC
Permalink
Post by Pongmaster
Post by kullervo
le bassezze raggiunte in questi ultimi mesi in questo ng. L'aspetto
nuovo e' che le meschinerie non vengono piu' dai colleghi ma dal pubblico!!!
Credo e spero proprio che non sia QUESTO il vero pubblico prog
italiano, altrimenti mi butto sui Righeira. Purtroppo i NG fanno
regredire all'infanzia alcuni poveri individui frustrati, fossi in te
neanche intavolerei la discussione...
Ma non avevi detto che te ne andavi fuori dalle palle? Oltre che
incompetente sei anche incoerente?

--
"Look around again, it's the same old circle"
David Crosby
Pongmaster
2005-04-21 15:05:27 UTC
Permalink
Oltre che incompetente sei anche incoerente?
Hai appena dato dell'incompetente all'enciclopedia umana del prog,
dagli Aardvark agli Ziff...
oldbeforemytime
2005-04-21 22:35:26 UTC
Permalink
Post by Pongmaster
Oltre che incompetente sei anche incoerente?
Hai appena dato dell'incompetente all'enciclopedia umana del prog,
dagli Aardvark agli Ziff...
ma pensa....

--
"Look around again, it's the same old circle"
David Crosby
Pierrot Le Fou
2005-04-16 22:21:37 UTC
Permalink
Post by gavinoso
1) Il giardino del mago
Suite per F & F degli Stormy Six :-P

--
Gabriele Orlando --> ***@despammed.com

<<L'essenziale, nella vita, è dare giudizi a priori
su tutto. [...] Solo due cose contano: l'amore,
in tutte le sue forme, con ragazze carine, e la musica
di New Orleans o di Duke Ellington...>>
[Boris Vian, Introduzione a "La schiuma dei giorni"]
Continua a leggere su narkive:
Loading...