Discussione:
Banco a Pescara
(troppo vecchio per rispondere)
Celebrimbor©
2011-08-19 10:03:01 UTC
Permalink
Gran concerto quello di ieri sera a Pescara.
Di Giacomo tornato in forma vocale splendida e Nocenzi in ottima forma.
Il resto della band davvero in gamba. Assente Rodolfo Maltese purtroppo ma
Filippo Marcheggiani si è ben destreggiato.

Purtroppo non è stato eseguito nella sua interezza Darwin ma quasi.
Tagliate come al solito l'inizio e la fine di Evoluzione (chissà mai
perchè) ed eseguite Comquista della posizione eretta, danza dei grandi
rettili, Cento mani e cento occhi e 750.000 anni fa l'amore.
Poi RIP, Traccia/Nudo pt.2, Il Ragno, Canto nomade (arrangiato ottimamente
per una versione da 6-7 minuti), MOby dick, Lontano da e come bis
Metamorfosi e Non mi rompete.

Unica pecca l'imbecillità dei tecnici che hanno tenuto un volume assurdo,
per un concerto prog soprattutto, obbligandomi a mettermi i tappi a metà
concerto per evitare la sordità. Prima volta che mi capita in 24 anni di
concerti.

Celebrimbor
--
"We have assumed control"

Neil Peart 1976

Celebrimbor #145

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Maurus
2011-08-19 21:31:14 UTC
Permalink
Post by Celebrimbor©
Gran concerto quello di ieri sera a Pescara.
Di Giacomo tornato in forma vocale splendida e Nocenzi in ottima forma.
Il resto della band davvero in gamba. Assente Rodolfo Maltese purtroppo ma
Filippo Marcheggiani si è ben destreggiato.
Purtroppo non è stato eseguito nella sua interezza Darwin ma quasi.
Tagliate come al solito l'inizio e la fine di Evoluzione (chissà mai
perchè) ed eseguite Comquista della posizione eretta, danza dei grandi
rettili, Cento mani e cento occhi e 750.000 anni fa l'amore.
Poi RIP, Traccia/Nudo pt.2, Il Ragno, Canto nomade (arrangiato ottimamente
per una versione da 6-7 minuti), MOby dick, Lontano da e come bis
Metamorfosi e Non mi rompete.
Unica pecca l'imbecillità dei tecnici che hanno tenuto un volume assurdo,
per un concerto prog soprattutto, obbligandomi a mettermi i tappi a metà
concerto per evitare la sordità. Prima volta che mi capita in 24 anni di
concerti.
Celebrimbor
Ciao Celebrimbor,

c'ero anche io ieri a Pescara, ero in seconda fila poltroncine centrali
e sono d'accordo con te per quanto riguarda l'elevata qualità del
concerto di ieri del Banco.

Grandissimo Di Giacomo che dal vivo fa veramente impressione, una delle
più belle voci italiane ancora oggi, altro che X-Factor!
Vittorio Nocenzi è maestoso per come suona e per come dirige, un vero
maestro d'orchestra.
Peccato abbia cannato un assolo, per colpa della sprogrammazione di una
tastiera (o dello strumento per gli effetti della tastiera laterale).
Mi sono piaciuti anche Marchegiani che ha fatto uno stupendo duetto
chitarra-tastiera con Nocenzi, Papotto che ha magistralmente
sottolineato ed arricchito ai fiati (sax, clarinetto e flauto!) tutte le
melodie con originali arrangiamenti.
Masi alla batteria non ha perso un colpo, anzi! Altro che tempi dispari,
per un batterista penso che suonare tutto il repertorio del Banco sia
un'impresa. Ritmi indemoniati alternati a momenti dolcissimi ma sempre
con percussioni mai banali.
Menzione d'onore al bassista Ricci che fa un ottimo e solido lavoro, le
sue linee di basso sono "paurose" per l'apparente semplicità
nell'eseguire melodie complesse.

Non sono riuscito ad individuare il titolo della seconda canzone, che
non appartiene a nessuno dei primi tre album ma che mi è piaciuta
moltissimo!

750.000 anni fa l'amore arrangiata in modo commovente e con un pezzo
addirittura a cappella.

Per quanto riguarda il volume devo darti ragione, specialmente per la
batteria che si sentiva troppo rispetto agli altri strumenti.
Forse i tecnici hanno alzato i volumi degli altri strumenti, dopo che
Nocenzi ha voluto alzare il volume delle tastiere.

Il teatro D'Annunzio di Pescara è all'aperto e si presta benissimo per
concerti e per musical. Ha anche un "buco" davanti al palco per
un'eventuale orchestra dal vivo.

Ben vengano altrettanti di questi concerti e lunga vita al prog!

Maurus
Celebrimbor©
2011-08-20 16:12:21 UTC
Permalink
Post by Maurus
Ciao Celebrimbor,
Ciao. Ero il settima fila, parte centrale verso sinistra.
Post by Maurus
Grandissimo Di Giacomo che dal vivo fa veramente impressione, una delle
più belle voci italiane ancora oggi, altro che X-Factor!
Vittorio Nocenzi è maestoso per come suona e per come dirige, un vero
maestro d'orchestra.
Peccato abbia cannato un assolo, per colpa della sprogrammazione di una
tastiera (o dello strumento per gli effetti della tastiera laterale).
Non l'ha cannato. Semplicemente il minimoog si è scordato, come spesso
purtroppo capita. Causa umidità, calore. Lo si deve accordare quasi ogni
brano. Ha smadonnato non poco il buon Vittorio.
Post by Maurus
Non sono riuscito ad individuare il titolo della seconda canzone, che
non appartiene a nessuno dei primi tre album ma che mi è piaciuta
moltissimo!
Nudo parte 2. La trovi sul CD "Nudo".
Post by Maurus
750.000 anni fa l'amore arrangiata in modo commovente e con un pezzo
addirittura a cappella.
Più o meno uguale all'originale. La 3° strofa è solo voce. Molto bella.
La parte centrale musicale è solo piano, meno etnica.
Post by Maurus
Per quanto riguarda il volume devo darti ragione, specialmente per la
batteria che si sentiva troppo rispetto agli altri strumenti.
Forse i tecnici hanno alzato i volumi degli altri strumenti, dopo che
Nocenzi ha voluto alzare il volume delle tastiere.
A me la batteria non dava fastidio. Quando cantavano tutti assieme con
potenza era insopportabile il tutto.
Post by Maurus
Il teatro D'Annunzio di Pescara è all'aperto e si presta benissimo per
concerti e per musical. Ha anche un "buco" davanti al palco per
un'eventuale orchestra dal vivo.
Molto bello. Forse fin troppo grande. Ma a cosa si riferiva Nocenzi quando
diceva che c'era stata disinformazione? chiè che ha detto che il concerto
on ci sarebbe stato?

Ciao!

Celebrimbor
--
"We have assumed control"

Neil Peart 1976

Celebrimbor #145

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Buon Vecchio Charlie
2011-08-21 23:13:58 UTC
Permalink
Post by Celebrimbor©
Molto bello. Forse fin troppo grande. Ma a cosa si riferiva Nocenzi quando
diceva che c'era stata disinformazione? chiè che ha detto che il concerto
on ci sarebbe stato?
Probabilmente qualcuno ha confuso con la data di verbania (16 luglio,
spostata all'ultimo momento al 10 settembre per irrevocabili motivi).
Ma vista l'assenza di Maltese a Pescara, non è che per caso mettendo insieme
tutto, Rodolfo abbia di nuovo problemi di salute?
Io penso di andare a vederli a verbania il 10 settembre, qualcuno di voi ci
sarà?
--
http://www.mynewsgate.net/mp.php?u=18776
Karl Merckx
2011-09-01 21:17:44 UTC
Permalink
Post by Buon Vecchio Charlie
Post by Celebrimbor©
Molto bello. Forse fin troppo grande. Ma a cosa si riferiva Nocenzi quando
diceva che c'era stata disinformazione? chiè che ha detto che il concerto
on ci sarebbe stato?
Probabilmente qualcuno ha confuso con la data di verbania (16 luglio,
spostata all'ultimo momento al 10 settembre per irrevocabili motivi).
Ma vista l'assenza di Maltese a Pescara, non è che per caso mettendo insieme
tutto, Rodolfo abbia di nuovo problemi di salute?
Io penso di andare a vederli a verbania il 10 settembre, qualcuno di voi ci
sarà?
suppongo anch' io abbia problemi di salute. leggendo certi suoi post su
FB non lasciano dubbi, speriamo in bene.
come si chiama quel bassista di nome, per curiosità? Ricci..?
Maurus
2011-09-02 19:21:13 UTC
Permalink
Post by Karl Merckx
Post by Buon Vecchio Charlie
Post by Celebrimbor©
Molto bello. Forse fin troppo grande. Ma a cosa si riferiva Nocenzi quando
diceva che c'era stata disinformazione? chiè che ha detto che il concerto
on ci sarebbe stato?
Probabilmente qualcuno ha confuso con la data di verbania (16 luglio,
spostata all'ultimo momento al 10 settembre per irrevocabili motivi).
Ma vista l'assenza di Maltese a Pescara, non è che per caso mettendo insieme
tutto, Rodolfo abbia di nuovo problemi di salute?
Io penso di andare a vederli a verbania il 10 settembre, qualcuno di voi ci
sarà?
suppongo anch' io abbia problemi di salute. leggendo certi suoi post su
FB non lasciano dubbi, speriamo in bene.
come si chiama quel bassista di nome, per curiosità? Ricci..?
Eccolo qua:

http://it.wikipedia.org/wiki/Tiziano_Ricci

Maurus

Maurus
2011-08-19 21:28:52 UTC
Permalink
Post by Celebrimbor©
Gran concerto quello di ieri sera a Pescara.
Di Giacomo tornato in forma vocale splendida e Nocenzi in ottima forma.
Il resto della band davvero in gamba. Assente Rodolfo Maltese purtroppo ma
Filippo Marcheggiani si è ben destreggiato.
Purtroppo non è stato eseguito nella sua interezza Darwin ma quasi.
Tagliate come al solito l'inizio e la fine di Evoluzione (chissà mai
perchè) ed eseguite Comquista della posizione eretta, danza dei grandi
rettili, Cento mani e cento occhi e 750.000 anni fa l'amore.
Poi RIP, Traccia/Nudo pt.2, Il Ragno, Canto nomade (arrangiato ottimamente
per una versione da 6-7 minuti), MOby dick, Lontano da e come bis
Metamorfosi e Non mi rompete.
Unica pecca l'imbecillità dei tecnici che hanno tenuto un volume assurdo,
per un concerto prog soprattutto, obbligandomi a mettermi i tappi a metà
concerto per evitare la sordità. Prima volta che mi capita in 24 anni di
concerti.
Celebrimbor
Ciao Celebrimbor,

c'ero anche io ieri a Pescara, ero in seconda fila poltroncine centrali
e sono d'accordo con te per quanto riguarda l'elevata qualità del
concerto di ieri del Banco.

Grandissimo Di Giacomo che dal vivo fa veramente impressione, una delle
più belle voci italiane ancora oggi, altro che X-Factor!
Vittorio Nocenzi è maestoso per come suona e per come dirige, un vero
maestro d'orchestra.
Peccato abbia cannato un assolo, per colpa della sprogrammazione di una
tastiera (o dello strumento per gli effetti della tastiera laterale).
Mi sono piaciuti anche Marchegiani che ha fatto uno stupendo duetto
chitarra-tastiera con Nocenzi, Papotto che ha magistralmente
sottolineato ed arricchito ai fiati (sax, clarinetto e flauto!) tutte le
melodie con originali arrangiamenti.
Masi alla batteria non ha perso un colpo, anzi! Altro che tempi dispari,
per un batterista penso che suonare tutto il repertorio del Banco sia
un'impresa. Ritmi indemoniati alternati a momenti dolcissimi ma sempre
con percussioni mai banali.
Menzione d'onore al bassista Ricci che fa un ottimo e solido lavoro, le
sue linee di basso sono "paurose" per l'apparente semplicità
nell'eseguire melodie complesse.

Non sono riuscito ad individuare il titolo della seconda canzone, che
non appartiene a nessuno dei primi tre album ma che mi è piaciuta
moltissimo!

750.000 anni fa l'amore arrangiata in modo commovente e con un pezzo
addirittura a cappella.

Per quanto riguarda il volume devo darti ragione, specialmente per la
batteria che si sentiva troppo rispetto agli altri strumenti.
Forse i tecnici hanno alzato i volumi degli altri strumenti, dopo che
Nocenzi ha voluto alzare il volume delle tastiere.

Il teatro D'Annunzio di Pescara è all'aperto e si presta benissimo per
concerti e per musical. Ha anche un "buco" davanti al palco per
un'eventuale orchestra dal vivo.

Ben vengano altrettanti di questi concerti e lunga vita al prog!

Maurus
Continua a leggere su narkive:
Loading...